Quantcast

Basket Fiorenzuola, al PalaMagni arriva San Marino 

Prima uscita del 2015 e ultima del girone di ritorno per Fiorenzuola, in campo domenica 4 gennaio (ore 18) al PalaMagni contro San Marino

Più informazioni su

BASKET C – FIORENZUOLA, AL PALAMAGNI ARRIVA SAN MARINO

Prima uscita del 2015 e ultima del girone di ritorno per Fiorenzuola, in campo domenica 4 gennaio (ore 18) al PalaMagni contro San Marino.

Una sfida apparentemente alla portata dei ragazzi guidati da coach Brotto, visto che San Marino ha due soli punti in più in graduatoria rispetto ai valdardesi. Se non fosse per le incognite legate alle assenze di Castagnaro, Galiazzo e Fabio Avanzini, tutti quanti alle prese con problemi fisici. Tre pedine di fondamentale importanza per Fiorenzuola, reduce dalla sconfitta rimediata a Santarcangelo di Romagna: uno stop amaro, maturato nell’ultimo quarto, anche a causa di alcune decisioni arbitrali penalizzanti, dopo che il quintetto guidato da coach Brotto aveva combattuto alla pari con gli avversari.

“La rabbia per come è maturata la sconfitta prima della sosta natalizia – spiega il direttore sportivo Luca Merli – non è ancora svanita. Siamo stati pesantemente danneggiati da decisioni arbitrali incomprensibili. Avevamo giocato un’altra buona partita, nonostante l’assenza di Garofalo e l’infortunio occorso quasi subito a Galiazzo. Con San Marino dobbiamo trasformare questa rabbia in energia positiva”.

La situazione infortunati però non migliora: oltre a Garofalo e Galiazzo, anche Fabio Avanzini è fuori causa per la partita con San Marino.

“Siamo in emergenza, non posso negarlo, però non possiamo certo andare in campo pensando agli assenti. Servono il carattere e la determinazione che ho visto nelle ultime partite. Solo in questo modo possiamo giocarcela con San Marino”.

Fiorenzuola: Sichel, Castagnaro, F. Roma, Moscatelli, M. Vecchio, Fi Avanzini, Verri, P. Vecchio, Canali. All. Brotto

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.