Il corpo di Gaia Molinari atteso a Piacenza. Revocato il fermo a Mirian

Il corpo di Gaia Molinari, la 29enne di Piacenza trovata morta il 25 dicembre 2014 a Jericoacoara Beach è stato trasferito via aereo in Italia dal Brasile

Più informazioni su

Il corpo di Gaia Molinari, la 29enne di Piacenza trovata morta il 25 dicembre 2014 a Jericoacoara Beach è stato trasferito via aereo in Italia dal Brasile. Il volo Meridiana è partito dal Pinto Martins International Airport di Fortaleza: l’arrivo è previsto a Milano nella serata di martedì e il feretro verrà trasferito a Piacenza nella mattinata di mercoledì. Ricordiamo che i funerali saranno celebrati sabato mattina 17 gennaio a Rivalta mentre un rosario si tiene giovedì sera nella chiesa di San Vittore alla Besurica.

Secondo quanto riferisce il “Diario do Nordeste”, che pubblica anche un video dell’imbarco della salma, il viceconsole d’Italia a Fortaleza, Roberto Misici, era ieri pomeriggio nel Pinto Martins International Airport per accompagnare le ultime formalità dell’imbarco. Sono stati infatti raccolti tutti i documenti presso l’autorità di Protezione del Turismo.


REVOCATA LA DETENZIONE PER MIRIAN FRANCA
– Sul fronte delle indagini intanto si registra un’importante novità, ripresa da diversi media brasiliani: il giudice di Cearà José Arnaldo dos Santos Soares ha revocato la detenzione temporanea di Mirian Francia, la farmacista 31enne, finora unica sospettata dell’omicidio di Gaia Molinari. 

La decisione è arrivata la mattina di martedì, il magistrato ha deciso di revocare il carcere dopo aver esaminato le informazioni inviate dalla polizia civile. Secondo la decisione, la donna tuttavia non potrà lasciare il territorio di Ceará (il comune di Jericoacoara) per un periodo di 30 giorni. La scarcerazione di Mirian era stata richiesta nei giorni scorsi da un poule di avvocati che contestavano la consistenza degli elementi di accusa nei confronti della brasiliana, conosciuta da Gaia – pare – sul web. Secondo la polizia che indaga sull’omicidio della giovane piacentina, sono almeno 15 persone che sono state ascoltate sul caso e una ricostituzione del crimine deve essere eseguita in Jericoacoara. Una delle principali piste di indagine resta quella passionale.

Durante un’intervista, la madre di Marian, Valdicea Franca, ha inviato un messaggio alla madre di Gaia Molinari. “A nome di tutte le madri, noi siamo con lei. Siamo tutti mamme. Se potessi fare qualcosa per lei, lo farei. Che non si arabbi con mia figlia, perché non è lei che ha ucciso Gaia, mi dispiace ” – ha detto emozionata.


IL VIDEO DA DIARIO DO NORDESTE

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.