Quantcast

Nordmeccanica affonda Scandicci in poco più di un’ora (3-0)  foto

Basta poco più di un’ora per la Nordmeccanica Rebecchi Piacenza per affondare la formazione ospite dello Scandicci ed iniziare nel migliore dei modi il 2015

Più informazioni su

LA NORDMECCANICA REBECCHI FA IL PIENO
Al PalaBanca supera 3-0 Scandicci: il tour de force comincia alla grande

PIACENZA – Inizia in maniera molto positiva un tour de force che porterà Nordmeccanica Rebecchi Volley a giocare, tra campionato, Champions League e Coppa Italia, ben 8 partite nel giro di soli 25 giorni.
Al PalaBanca, nella prima uscita casalinga del nuovo anno, Piacenza supera in maniera netta la Savino Del Bene Scandicci, conquistando così tre punti d’oro per il morale e la classifica. Brave tutte le giocatrici di Alessandro Chiappini. E’ positivo il debutto in biancoblù di Paola Cardullo, all’esordio con la maglia di Piacenza.

PRIMO SET – Piacenza parte in maniera convincente e al time out tecnico è già avanti di 4 lunghezze: 12-8. Le biancoblù continuano la loro partita carica di certezze e con un’ottima giocata di Vargas mantengono i quattro punti di margine: 16-12. Le toscane evidenziano buone giocate, ma alla distanza Nordmeccanica Rebecchi riuscirà ad imporsi piuttosto agevolmente. Chiude Sorokaite. Bene Vargas e Van Hecke, con 5 punti a testa.

SECONDO SET – Ancora una manciata di punti di vantaggio per Piacenza, subito avanti per 9-5. Funziona più o meno tutto nello scacchiere di Chiappini. Ma Scandicci lotta su ogni pallone e più volte riesce a tornare a -1. L’elastico prosegue fino alla fase più bollente del parziale. Poi due super schiacciate di Sorokaite e un eccellente muro di Di Iulio permettono a Piacenza di raddoppiare: 2-0. Nordmeccanica Rebecchi attacca col 53%, al centro di una partita sempre più convincente.

TERZO SET – Avvio gomito a gomito, Scandicci passa in vantaggio 10-9. Da lì in poi, quasi soltanto Nordmeccanica Rebecchi, che pareggia subito, per poi confezionare un’irresistibile progressione: 15-12, 17-13, 21-14. E’ tutta discesa per Piacenza, che chiude anche questo set e l’intero incontro in un’ora e un quarto di gioco.
Punti equamente distribuiti: 12 punti a testa per Sorokaite, Vargas e Van Hecke, top scorer della gara. Positive indicazioni per coach Chiappini in vista del prossimo impegno, mercoledì alle 20.30, ancora al Palabanca, stavolta contro il Partizan Belgrado, per un incontro valevole per la quarta giornata della Champions League.
Il campionato per le biancoblù tornerà domenica 18 gennaio con la trasferta di Forlì.

NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA-SAVINO DEL BENE SCANDICCI 3-0
(25-18; 25-21; 25-16)
NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA: Sorokaite 12, Valeriano, Dirickx 3, Leggeri, Vargas 12, Van Hecke 12, Carocci (L), Brussa 1, Di Iulio 7, Angeloni, Wilson 7, Caracuta, Cardullo (L). All. Chiappini.
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Perinelli 3, Stufi 9, Garzaro 7, Lipicer 7, Lussana, Ruzzini (L), Muresan 4, Scacchetti, Vanzurova 9, Menghi, Vincourova 1. All. Bellano.
Arbitri: Chimento e Satanassi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.