Quantcast

Progetto Shakespeare, cercasi attori per il “Romeo e Giulietta” di Valentina Escobar

Il  Progetto Shakespeare della giovane e apprezzata regista-coreografa Valentina Escobar che ha conquistato per quattro stagioni teatrali consecutive i suoi partecipanti, il caloroso pubblico e la critica del Teatro Filodrammatici di Piacenza , nato con la collaborazione del Piccolo Teatro di Milano e di Teatro Gioco Vita- Stabile di Innovazione di Piacenza, cerca giovani allievi attori per la sua quinta edizione dedicata al Romeo e Giulietta.

Visti i successi delle precedenti edizioni, il Progetto Shakespeare di Valentina Escobar, giovane e apprezzata regista-coreografa Valentina Escobar con quindici anni di riconosciuta e apprezata esperienza professionale in importanti teatri italiani e internazionali , che ha conquistato per quattro stagioni teatrali consecutive il caloroso pubblico e la critica del Teatro Filodrammatici di Piacenza , nato con la collaborazione del Piccolo Teatro di Milano e di Teatro Gioco Vita- Stabile di Innovazione di Piacenza, festeggerà la sua quinta edizione con un nuovo laboratorio-spettacolo dedicato al Romeo e Giulietta, l’eterna e incantevole storia d’amore teatrale , poetica e musicale , all’insegna della qualità, della serietà professionale, della poesia, del teatro, della musica, di un linguaggio teatrale innovativo divertente e al tempo stesso profondo e del massimo rispetto per tutti i suoi giovani protagonisti- punte di diamante del futuro della società e della vita teatrale.

I giovani allievi attori- attrici di tutta Italia realmente interessati al Progetto Shakespeare potranno scrivere a valeteatro@virgilio.it inviando curriculum aggiornato indicando eventuali esperienze teatrale precedenti, fotografia recente e telefonare al 3396206300 per ricevere la presentazione dettagliata del progetto e il modulo di iscrizione da rispedire compilato e firmato via email al suddetto indirizzo entro il 30 gennaio 2015. Visto il grande interesse dimostrato finora ed essendoci un numero chiuso di partecipanti , si consiglia a tutti gli interessati di contattare quanto prima i contatti sopra indicati.

Tra i principali obbiettivi del Progetto Shakespeare di Valentina Escobar emergono soprattutto la serietà professionale e divertimento nell’affrontare il percorso teatrale, lo sviluppo delle competenze musicali e attoriali con esperienze pratiche, la ricerca di una propria verità interpretativa partendo dal copione, dalla voce e dal corpo, la sviluppo della presenza scenica, il perfezionamento della dizione, l’analisi drammaturgica , la costruzione e studio dei personaggi, la realizzazione della performance finale, la ricerca di un’armonia tra recitazione, canto e musica , esercizi di training fisico e vocale mirati e avvicinare concretamente al Mondo del Teatro e della Musica, con passione , serietà professionale e rispetto, anche gli esseri umani più giovani , preziose risorse del presente e del futuro.

Al termine dell’attività tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione ufficiale e compariranno su tutto il materiale pubblicitario inerente al progetto.

Quello di Valentina Escobar vuole essere un teatro umano poetico nel quale gli interpreti non siano sempre solo o attori o cantanti, ma in grado di alternare l’intensità drammatica e comica a quella musicale, andando nella profondità dell’animo, un teatro dove i personaggi siano il più possibile veromisimili, “vivi”, affascinanti , intriganti e divertenti con un cuore, un’anima, una ragione e non solo scritti,”morti”, attaccati alle pagine di un copione; dei personaggi che sappiano emozionarsi , affascinare, incantare, ragionare in modo tale che il pubblico possa riflettersi in loro, rispecchiarsi,e possa tornare a sognare lasciando spazio alla sua emotività più profonda, a sviluppare la propria fantasia, la propria capacità razionale e creatività insieme a loro.

I suoi spettacoli, le sue regie e le sue coreografie sono sempre state apprezzate dal pubblico, dalla critica e dagli operatori teatrali italiani e internazionali; sono stati definiti : “eleganti e a tono, dinamici, molto piacevoli, sagaci, divertenti, adrenalinici, filologici, vivaci e a caccia di nuovi spunti, ironici, corposi e suggestivi, brillanti e nel contempo capaci di far riflettere”.

Per info e costi:

valeteatro@virgilio.it

3396206300

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.