Quantcast

Superlega, il girone di ritorno del Copra parte da Ravenna

Sabato 3 gennaio va in scena in anticipo lo scontro al Pala Credito di Romagna (alle 20.30 (arbitrano Bartolini e Vagni) tra i biancorossi e la Cmc che in classifica ci ha appena superato. 

Più informazioni su

SuperLega UnipolSai
In campo sabato 3 gennaio per la prima giornata di ritorno: diretta RAI Sport 1 per il big match Sir Safety Perugia – Modena Volley (ore 17.30).
Dalle ore 20.30 tutte le altre gare in diretta web su Lega Volley Channel

Non sono ancora terminati i botti di inizio 2015: la SuperLega UnipolSai regala un inizio di gennaio assolutamente da non perdere. Si parte con la prima giornata del girone di ritorno sabato 3 gennaio; tre giorni dopo, nell’Epifania, i Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia seguiti il 10 e 11 gennaio dalla Del Monte® Coppa Italia SuperLega Final Four a Bologna.
Sabato 3 gennaio la prima di ritorno vedrà la diretta di RAI Sport 1 (dalle 17.30) del match Sir Safety Perugia – Modena Volley. Alle 20.30 appuntamento sul web (Lega Volley Channel) per tutte le altre gare live. Riposa l’Altotevere Città di Castello-Sansepolcro.

1a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Sabato 3 gennaio 2015, ore 17.30
Sir Safety Perugia – Modena Volley Diretta RAI Sport 1
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Rapisarda-Tanasi)
Addetto al Video Check: Mangino Segnapunti: Villano
Sabato 3 gennaio 2015, ore 20.30
CMC Ravenna – Copra Piacenza Diretta Lega Volley Channel
(Bartolini-Vagni)

Addetto al Video Check: Marchetti Segnapunti: Tundo
Calzedonia Verona – Cucine Lube Banca Marche Treia Diretta Lega Volley Channel
(La Micela-Pozzato)
Addetto al Video Check: Pelucchini Segnapunti: Bassetto
Exprivia Neldiritto Molfetta – Revivre Milano Diretta Lega Volley Channel
(Sampaolo-Frapiccini)
Addetto al Video Check: Mancini Segnapunti: Rutigliano
Tonazzo Padova – Energy T.I. Diatec Trentino Diretta Lega Volley Channel
(Gini-Cipolla)
Addetto al Video Check: Giudica Segnapunti: Brasolin
Vero Volley Monza – Top Volley Latina Diretta Lega Volley Channel
(Braico-Ravallese)
Addetto al Video Check: Ugolotti Segnapunti: Nava

Turno di riposo: Altotevere Città di Castello-Sansepolcro

Classifica
Energy T.I. Diatec Trentino 30, Modena Volley 30, Cucine Lube Banca Marche Treia 28, Sir Safety Perugia 27, Calzedonia Verona 22, Top Volley Latina 21, CMC Ravenna 19, Copra Piacenza 18, Exprivia Neldiritto Molfetta 13, Tonazzo Padova 7, Altotevere Città di Castello-Sansepolcro 7, Revivre Milano 6, Vero Volley Monza 6

CMC Ravenna – Copra Piacenza

Con una grande prova di sostanza contro la Revivre Milano, la CMC Ravenna ha raggiunto nell’ultima di andata il traguardo della qualificazione ai Quarti di Finale della Del Monte® Coppa Italia (il 6 gennaio giocherà contro Modena). Cebulj e Zanatta in quel di Desio hanno fatto vedere ottime giocate come tutto il collettivo di Waldo Kantor, atteso ora da una seconda parte di stagione ad altissimo tasso d’intensità visti gli impegni sia nazionali che internazionali (Challenge Cup). A Forlì, il derby romagnolo-emiliano promette spettacolo e grande equilibrio, soprattutto attende una risposta decisa della Copra Piacenza dopo il ko subìto contro Trento nell’ultima del 2014 e all’andata proprio contro i ravennati. Zlatanov e soci (con Luca Tencati che festeggia le 500 partite in Campionato) dovranno riscattare assolutamente l’ultima uscita per presentarsi nelle migliori condizioni psicologiche possibili alla rivincita contro i trentini nel giorno della Befana.

PRECEDENTI: 7 (2 successi Ravenna, 5 successi Piacenza)
EX: Hristo Zlatanov a Ravenna dal 1994 al 1997.
A CACCIA DI RECORD
In Regular Season: Aimone Alletti – 1 attacco vincente ai 500 (Copra Piacenza).
In Campionato: Luca Tencati – 1 partita giocata alle 500 (Copra Piacenza).

Waldo Kantor (Allenatore CMC Ravenna): “Alla fine del girone di andata posso dire di essere soddisfatto a tutti i livelli. L’impegno non è mai mancato e i risultati solo raramente, anche se qualche flessione c’è stata. Piacenza per noi significa la prima vittoria in Campionato e la consapevolezza dei nostri mezzi. Un girone dopo debbo dire che la Copra rimane comunque una squadra che ha mezzi superiori alla nostra ma che, come abbiamo già dimostrato, possiamo provare a battere se giocheremo al massimo delle possibilità”.

Jacopo Massari (Copra Piacenza): “Quella in casa di Ravenna sarà una partita difficile. La CMC ci ha messo in difficoltà nel girone d’andata anche grazie al gioco del loro opposto titolare che è capace di trascinare la squadra. Per noi questa trasferta sarà decisiva e importante: il nostro obiettivo è iniziare nel miglior modo possibile il girone di ritorno anche in vista dei Quarti di Coppa Italia con Trento”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.