Quantcast

#guardaavanti a Fiorenzuola la campagna contro il telefonino alla guida

l tour nelle scuole promosso da TIM e Ducati per combattere l’uso improprio del telefonino alla guida coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Mattei

Più informazioni su

ARRIVA A FIORENZUOLA D’ARDA #GUARDAAVANTI PER LA PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI STRADALI

Il tour nelle scuole promosso da TIM e Ducati per combattere l’uso improprio del telefonino alla guida coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Mattei. I laboratori, realizzati con l’ausilio di tecnologie di ultima generazione, sensibilizzeranno i ragazzi in età “da patentino” sull’uso consapevole del cellulare e sulle corrette abitudini alla guida.

Fiorenzuola d’Arda, 23 febbraio 2015

Martedì 24 febbraio arriva a Fiorenzuola d’Arda il tour nelle scuole di #guardaavanti, il progetto promosso da TIM in collaborazione con Ducati per la prevenzione degli incidenti stradali provocati dall’uso improprio del telefonino alla guida. L’iniziativa, che tocca gli istituti di 20 città italiane, sarà ospitato dall’Istituto Mattei e condotta da cooperativa sociale L’Arco in collaborazione con Associanimazione.

Per sensibilizzare i ragazzi sui temi della guida sicura e dell’uso consapevole del cellulare, saranno utilizzate tecnologie d’avanguardia, che integreranno esperienze fisiche e cognitive tradizionali. I ragazzi potranno testare la propria percezione del rischio e la propria capacità di concentrazione alla guida: con l’ausilio di visori immersivi per la realtà virtuale a 360°, sperimenteranno i pericoli derivanti dalla distrazione dovuta all’uso di smartphone sulle due ruote; inoltre, misureranno l’effettiva capacità a mantenere lo sguardo fisso sulla strada, utilizzando totem dotati di tecnologia eye-tracking, capaci di monitorare il movimento degli occhi di fronte ad una strada in scorrimento.

Ai partecipanti al laboratorio sarà affidato il compito di sensibilizzare sul tema amici e genitori anche attraverso il “challenge” di #guardaavanti che sui social, con il meccanismo virale di selfie e nomination, sta già coinvolgendo piloti della MotoGP, giornalisti sportivi e volti noti del mondo delle due ruote come Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, Alex De Angelis, Carlo Pernat e Nico Cereghini.

Tutte le attività del progetto potranno essere seguite sul portale www.guardaavanti.it e sui social con l’hashtag #guardaavanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.