Quantcast

Prende a pugni in faccia l’ex compagna davanti ai figli: denunciato

La lite è esplosa in via Corneliana nella serata dell’11 febbraio. L’uomo, un 23enne ecuadoriano, è stato denunciato per lesioni, maltrattamenti e danneggiamento. La vittima ha riportato 21 giorni di prognosi. 

Più informazioni su

Episodio di violenza nella serata dell’11 febbraio in via Corneliana a Piacenza. Un 23enne ecuadoriano ha preso a pugni in faccia l’ex compagna, una connazionale 22enne, soccorsa dai sanitari del 118 e trasportata al pronto soccorso cittadino. La ferite riportate nell’aggressione sono state giudicate guaribili in  21 giorni.

L’intervento delle volanti di polizia è scattato alle 22.30, su richiesta di un passante, che ha visto la vittima camminare per strada, con il volto coperto di sangue. La coppia, con due figli piccoli, si era lasciata da alcuni mesi. 

Secondo quanto ricostruito dagli agenti il 23enne è riuscito a farsi aprire la porta di casa, accampando una scusa: a quel punto ha assalito la giovane colpendola in viso, ha rotto una finestra dell’appartamento e scagliato il cellulare dell’ex fidanzata in strada. In casa erano presenti anche i due figlioletti della coppia. 

Quando la ragazza è uscita per recuperare il telefono ha incrociato il cittadino che, viste le sue condizioni, ha chiamato il 113.

All’arrivo della volante l’uomo si trovava ancora sotto l’abitazione della 22enne, a bordo della propria auto. É stato denunciato per lesioni, maltrattamenti e danneggiamento.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.