Putzu (FI): “Che fine ha fatto il treno veloce Piacenza-Milano?

Interrogazione del consigliere comunale: "Da tempo nessuna informazione sul tema viene data direttamente ed in forma ufficiale dall’Amminstrazione Dosi, quasi che l’argomento fosse "appannaggio" di soggetti privati diversi"

Più informazioni su

Che fine ha fatto il collegamento veloce su rotaia tra Piacenza e Milano? A chiederlo con un’interrogazione urgente è il consigliere comunale Filiberto Putzu (Forza Italia).
“Il Sindaco – ricorda Putzu – ha ribadito come azione prioritaria della propria attività amministrativa il collegamento veloce su rotaia con Milano (cosiddetta metropolitana leggera, o treno veloce); ormai incombe la data d’inizio (primo maggio 2015) di Milano Expo 2015, in previsione della quale manifestazione si era programmata la suddetta linea veloce, con la speranza del mantenimento della stessa nei tempi successivi alla Esposizione Universale, ma da tempo nessuna informazione sul tema viene data direttamente ed in forma ufficiale dall’Amminstrazione Dosi, quasi che l’argomento fosse “appannaggio” di soggetti privati diversi”.

“L’ultima notizia sul collegamento veloce su rotaia con Milano – prosegue Putzu – si riferisce al settembre 2014 e fa riferimento appunto all’azione di una associazione di categoria impegnata sul tema; io stesso ho presentato una interrogazione sul tema “metropolitana leggera” Piacenza-Milano in data 22 agosto 2014, ricevendo risposte sommarie e interlocutorie”.

Per questo Putzu chiede di conoscere “quali sono le azioni intraprese direttamente dal Comune di Piacenza e quale è la attuale situazione, ovvero se il collegamento veloce Piacenza-Milano sia per la città solo una chimera o una possibilità concreta di miglioramento socio-economico”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.