Sabato Fratelli d’Italia ricorda i martiri delle Foibe

Alle ore 15.30, ai giardini loro dedicati posti in Piacenza tra Via Buozzi e Via Trivioli

Più informazioni su

Sabato 7 Febbraio alle ore 15.30, ai giardini loro dedicati posti in Piacenza tra Via Buozzi e Via Trivioli, Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ricorderà i Martiri delle Foibe.

“In particolare – spiegano – verrà posta una corona ai piedi del cartello che indica l’intitolazione dei giardini a quelle migliaia di italiani che furono vittime delle stragi delle foibe, un
brutale di un piano di snazionalizzazione e di pulizia etnica, volto all’annientamento della cultura, dell’arte, della lingua e della tradizione italiana”.

Fratelli d’Italia ricorda che “dopo decenni di tanto ingiustificato quanto mortificante oblio, con la legge 92 del 2004, la Repubblica riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

“Proprio per questo – conclude il comunicato – Fratelli d’Italia chiede di non essere l’unica forza politica a volere ricordare eventi tragici e luttuosi che fanno parte della nostra storia nazionale, ed invita perciò gli esponenti di tutti i partiti a partecipare all’iniziativa di sabato 7 febbraio. Allo stesso modo chiede che le amministrazioni comunali, sia del capoluogo sia della Provincia, rispettino la legge  ed organizzino iniziative pubbliche volte a diffondere la conoscenza dei tragici eventi presso i cittadini, in particolare modo i giovani, in modo da conservare la memoria di quelle drammatiche vicende.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.