Senza acqua e cibo: cane salvato in auto. Nei guai il padrone foto

Il piccolo quattro zampe si trovava su un veicolo, posteggiato lungo via IV Novembre: gli agenti hanno rintracciato il padrone, un 43enne di origine romana, senza fissa dimora, chiedendogli di liberare il cane

Più informazioni su

Non ci ha rimesso la vita, ma solo grazie alla segnalazione di un cittadino e al pronto intervento della Polizia Municipale di Piacenza: protagonista un cagnolino di razza pinscher, abbandonato in un’auto ricoperta di escrementi, senza acqua né cibo e con l’aria satura di ammoniaca.

Il piccolo quattro zampe si trovava su un veicolo, posteggiato lungo via IV Novembre: gli agenti hanno rintracciato il padrone, un 43enne di origine romana, senza fissa dimora, chiedendogli di liberare il cane.

In serata la pattuglia è tornata sul posto per controllare nuovamente, scoprendo che nulla era cambiato: la povera bestia era ancora lasciata sola sui sedili dell’auto, al gelo e senza ricircolo d’aria. È stato chiesto l’intervento di un veterinario che ha dichiarato le condizioni in cui era stato abbandonato il cagnolino, pericolosi per la sua stessa vita. L’animale è stato soccorso e portato al canile: il 43enne è stato denunciato per maltrattamento di animali. L’uomo si è poi poi presentato al canile per riavere l’animale, ma ovviamente non gli è stato riconsegnato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.