Quantcast

“Spese pazze”: per l’ex consigliere Cavalli richiesta di rinvio a giudizio

La procura di Bologna ha chiesto il processo per tre ex consiglieri regionali della Lega Nord dell’Emilia Romagna.

C’è anche il nome dell’ex consigliere regionale Stefano cavalli (Lega Nord) tra le prime richieste di rinvio a giudizio per peculato, emesse dalla procura di Bologna, in merito all’inchiesta sulle spese dei gruppi consiliari dell’assemblea legislativa, nel periodo che va dal Giugno del 2010 a dicembre 2011.

Il processo è stato chiesto per Manes Bernardini, Roberto Corradi e il piacentino Cavalli. Nei confronti di quest’ultimo i Pm avevano contestato rimborsi per 44mila euro.

Nessun commento alla stampa da parte di Cavalli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.