Quantcast

Turismo, Castelli del Ducato sigla l’accordo con Piacenza Expo

Si rafforza la strategia promozionale di Castelli del Ducato di Parma e Piacenza che a due mesi da EXPO sigla un accordo importante con il player di riferimento del sistema fieristico piacentino Piacenza Expo S.P.A.

Più informazioni su

Castelli del Ducato di Parma e Piacenza sigla l’accordo con Piacenza Expo S.P.A.

Con gli obiettivi promuovere il territorio, intercettare i flussi turistici legati al cosiddetto “business tourism” in arrivo in città. Valorizzare la marca d’area “Castelli del Ducato”, offrire ai visitatori “un territorio da scoprire”. Avvalersi di 14 Alloggi di Charme tra Antiche Mura per espositori ed i loro top clients per pernottare con tariffe agevolate.

Si rafforza la strategia promozionale di Castelli del Ducato di Parma e Piacenza che a due mesi da EXPO sigla un accordo importante con il player di riferimento del sistema fieristico piacentino Piacenza Expo S.P.A.

Da marzo 2015 è in vigore l’accordo sottoscritto dal Presidente di Piacenza Expo Angelo Manfredini e dal Conte Orazio Zanardi Landi, Presidente di @CastelliDucato, alla presenza di Franco Spaggiari nella doppia veste di socio fondatore del circuito dei 23 manieri e Vice Presidente di Piacenza Expo e del coordinatore di Piacenza Expo Sergio Copelli.

L’obiettivo è duplice: per la rete dei castelli, lo scopo è intercettare i flussi turistici di incoming sul territorio e quelli legati al cosiddetto “business tourism” in arrivo a Piacenza; per l’Ente Fiere poter contare sul valore aggiunto della marca d’area “Castelli del Ducato”, offrire ai visitatori “un territorio da scoprire” oltre alle giornate canoniche in fiera e avvalersi di 14 Alloggi di Charme tra Antiche Mura del Circuito per espositori ed i loro top clients che potranno pernottare con tariffe agevolate. La formula verrà testata già dalla prossima edizione di Apimell, Seminat e Buon Vivere in programma il 6, 7 e 8 marzo 2015. L’accordo entrerà poi nel vivo in primavera con le principali manifestazioni di settore.

Piacenza Expo segnalerà le location del Circuito dei Castelli del Ducato alle aziende espositrici interessate ad attività conviviali da organizzare durante il periodo delle fiere.
In occasione delle mostre organizzate da Piacenza Expo, il biglietto della Fiera sarà valido come se fosse una speciale “Card del Ducato”, che riconosce al possessore lo sconto di € 1,00 sul biglietto intero di ingresso valido per la visita ai Castelli, aderenti al circuito.

Con quali tempistiche? “L’agevolazione può essere fruita entro l’ultimo giorno del mese successivo al periodo di svolgimento della manifestazione fieristica – spiega lo staff dei Castelli del Ducato -. Ad esempio, il biglietto di ingresso a una manifestazione fieristica che si svolge a marzo dà diritto all’ingresso agevolato fino al 30 aprile: questo per incentivare i visitatori a ritornare nelle Terre del Ducato”.
Castelli del Ducato, inoltre, riconosce uno sconto del 10% ai possessori di un biglietto di ingresso alle manifestazioni fieristiche di Piacenza Expo per soggiorni negli Alloggi tra Antiche Mura del Circuito Castelli del Ducato.

“Le fiere sono spesso definite distretti commerciali o temporary cluster, proprio per sottolineare il ruolo che svolgono nella capacità di contattare mercati lontani e di far circolare conoscenza all’interno del settore di riferimento. La fiera è un grande strumento di visibilità e di marketing collettivo – ha evidenziato il Presidente Conte Orazio Zanardi Landi – in questo senso per i “portatori di interesse” che veicola è importante far percepire il “contesto” in cui le manifestazioni fieristiche si svolgono ed in questo senso far percepire la marca d’area “Castelli del Ducato”, “Terre del Ducato” perché, dai nostri dati, sono molto richiesti piccoli convegni, cene di gala, meeting aziendali nei nostri Castelli”.

“Piacenza Expo organizza nel quartiere fieristico di Piacenza eventi che richiamano espositori e visitatori nazionali ed internazionali certamente interessati a conoscere anche le più importanti realtà turistiche e culturali del territorio – ha sottolineato Franco Spaggiari socio fondatore del circuito dei 23 manieri e Vice Presidente di Piacenza Expo –Ecco perché valuto molto positiva la collaborazione tra Piacenza Expo e Castelli del Ducato. Conosco bene entrambe le realtà: stiamo facendo sinergia per innestare tra la Fiera e il territorio quel circolo virtuoso che crea indotto: la Fiera è un “moltiplicatore di fatturato” se riferito alla spesa di espositori e visitatori in alberghi, ristoranti, trasporti, partecipazione ad eventi fuori salone, allestimenti, noleggi, hostess, servizi per il tempo libero, tra i quali crediamo ben si qualifichino i Castelli del Ducato nelle Terre del Ducato”.

“Sono davvero soddisfatto per quest’accordo – rimarca il Presidente di Piacenza Expo Angelo Manfredini – perché attesta la collaborazione tra due importanti realtà del nostro territorio e sancisce ulteriormente il ruolo del nostro quartiere fieristico: rappresentare un driver per il marketing territoriale. Si tratta di un’intesa ancor più significativa perché siamo alle porte di Expo 2015. Incrociando le offerte turistiche e di business è possibile attrarre più persone e migliorare i flussi in arrivo. Questo è un modo concreto per fare sinergia e dare più valore agli eventi e alle strutture presenti sul territorio.”
Piacenza Expo fornirà alle biglietterie dei Castelli aderenti il materiale informativo di Piacenza Expo in modo che risulti visibile e di facile fruizione per i visitatori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.