Le Rubriche di PiacenzaSera - Cooperazione

Coopselios, un opuscolo per dire stop alla violenza di genere

L’obiettivo è quello di sensibilizzare le donne e gli uomini che operano in Coopselios rispetto al tema, diventato ormai un’emergenza sociale

Più informazioni su

“Per ritornare alla vita, il primo passo è tuo!” Coopselios realizza un opuscolo per dire Stop alla violenza e al maltrattamento delle donne In occasione dei trent’anni di attività, Coopselios ha deciso di portare il proprio contributo al tema della violenza di genere, realizzando un opuscolo informativo.

L’obiettivo è quello di sensibilizzare le donne e gli uomini che operano in Coopselios rispetto al tema, diventato ormai un’emergenza sociale: vuole essere strumento di vicinanza e sostegno alle persone che vivono o subiscono questo sopruso, ma deve servire anche a tutti coloro che troppo spesso restano spettatori passivi. La violenza di genere è un problema sociale che riguarda tutti, informarsi è importante.

Coopselios ha voluto inserire questo progetto all’interno della collaborazione con la Commissione Pari Opportunità Nazionale. A questo proposito Dora Iacobelli, Presidente della Commissione Pari Opportunità e Vicepresidente di Legacoop Nazionale afferma: “Coopselios inserisce questa iniziativa nel suo quotidiano impegno sulla parità di genere con politiche e strumenti attivati per migliorare le condizioni di vita e di lavoro di socie e lavoratrici”.

L’opuscolo informativo verrà distribuito a tutti i lavoratori di Coopselios durante le assemblee dei soci che si terranno nella primavera del 2015 ed è disponibile presso la sede di Coopselios per coloro che ne faranno richiesta. Il gruppo di lavoro coordinato dalla Commissione Pari Opportunità di Coopselios si è avvalso della preziosa collaborazione degli Avv. Sabrina Giancola e Mariagrazia Russo, del Primo Dirigente della Polizia di Stato il dr. Guglielmo Gino Magnani e della Commissione Pari Opportunità di Legacoop Nazionale. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.