Quantcast

Dopo il dentista arriva a Piacenza lo “psicologo sociale”

Prosegue l’iniziativa promossa dal Gruppo di acquisto popolare (GAP) di Piacenza e Provincia per promuovere esperienze di mutualismo sociale contro la crisi ed il taglio dei servizi

Più informazioni su

Prosegue l’iniziativa promossa dal Gruppo di acquisto popolare (GAP) di Piacenza e Provincia per promuovere esperienze di mutualismo sociale contro la crisi ed il taglio dei servizi. Dopo i buoni risultati dell’esperienza del dentista sociale, con 32 persone a Piacenza ed altre 18 in Val Tidone che in tre mesi hanno usufruito del servizio, il GAP presenta ora il progetto di psicoterapia e psicologia sociale.

Il progetto di mutualismo sociale promosso dal GAP, avvalendosi della disponibilità di esperte professioniste – spiegano i promotori – è finalizzato ad offrire servizi psicologici e psicoterapeutici di qualità alla popolazione, con tariffe non superiori a quelle che sarebbero erogate dal Servizio Sanitario Nazionale. Per problemi di natura neurologica, il progetto si avvale della collaborazione di una neurologa”.

Come per il progetto del dentista sociale – proseguono – l’obiettivo non è quello di fare concorrenza al servizio pubblico, che anzi, a nostro parere andrebbe potenziato a partire dalla contestazione dei tagli attualmente previsti dalla Regione, ma rendere accessibili cure psicologiche e psicoterapeutiche, attualmente non erogate dal Servizio Sanitario Nazionale o erogate in maniera non sufficiente, allo scopo di migliorare il benessere dei cittadini, altrimenti costretti a rivolgersi ad un mercato privato, non accessibile per tutti”.

Ricordiamo che il prossimo sabato 7 marzo sarà presente a Piacenza il Dentista Sociale, dalle 10 alle 12 in Via Tortona 19. Già ora si registrano 13 prenotazioni. Per prenotazioni ed informazioni ricordiamo di contattare il numero telefonico 339 7448637.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.