Furto e insolvenza, condannato a Piacenza e arrestato a Lecco

Condannato a Piacenza per furto aggravato e insolvenza fraudolenta, è stato arrestato a Lecco. 

Condannato a Piacenza per furto aggravato e insolvenza fraudolenta, è stato arrestato a Lecco. I carabinieri di Lecco hanno arrestato ieri 11 marzo un 43enne residente in Valsassina, nei confronti del quale era stato emesso un Ordine di Carcerazione il 25 febbraio 2015 da parte del tribunale di Piacenza. L’uomo infatti deve scontare la pena di nove mesi di reclusione per i reati di furto aggravato ed insolvenza fraudolenta, commessi nella provincia di Piacenza nei mesi di gennaio febbraio 2007. L’uomo si trova agli arresti nella Casa Circondariale di Lecco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.