PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gropparello, in scena il campionato italiano dei carretti foto

Il 28 e 29 Marzo a Gropparello (Piacenza) si terrà dalla frazione di Lodola alla frazione di Valle, la seconda Gara dei carretti organizzata dalla locale Pro Loco Giovani

Più informazioni su

IL 28 E 29 MARZO 2015 GARA DI CAMPIONATO ITALIANO DI CORSA DEI CARRETTI A GROPPARELLO

Il 28 e 29 Marzo a Gropparello, in provincia di Piacenza, si terrà dalla frazione di Lodola alla frazione di Valle, la seconda Gara dei carretti organizzata dalla locale Pro Loco Giovani.

Il tracciato, lungo 2 km, è sicuramente la strada più pendente del comune (pendenza media 8,7% – pendenza max. 18%); lo scorso anno, il miglior tempo registrato è stato di 2’ 04’’ 91 con una velocità di punta di quasi 100 km/h e corridori e gli addetti ai lavori hanno speso parole di elogio per questa tappa in Valvezzeno, per il percorso, a loro parere veloce, tecnico e selettivo al pari dei migliori calcati.

Quest’anno Gropparello avrà l’onore di aprire la stagione agonistica della federazione, sarà quindi la prima gara di campionato italiano su Cuscinetti a sfera e di Trofeo Italiano Challenge per le altre categorie in gara.

I carretti sono mezzi senza motore, spinti dalla sola forza di gravità data dalla pendenza, caratteristici della tradizione del nostro paese, soprattutto quelli che adottano come ruote cuscinetti in metallo. Alla gara parteciperanno diverse categorie, carretti su cuscinetti a sfera, bob carenati su gomma, Go-Kart normalmente utilizzati in pista privati del motore a scoppio e Drift Trikes, tricicli che fanno della “derapata” uno stile di vita. Lungo lo stivale negli anni si sono sviluppate diverse tradizioni ed ogni provincia o regione ha dato ha questo gioco, oggi sport, differenti interpretazioni, a disegnare un’affascinante cartina geografica del divertimento ecologico.

A Gropparello è di tradizione scendere in 2 con carretti su cuscinetti a sfera in acciaio e la possibilità di scendere e spingere del copilota (categoria N9S), fin dalle feste dell’Allegria organizzate negli anni ‘70.

Dal 1982 a controllare le gare vi è una federazione europea la “Ceccas”, oltre alla federazione italiana FICS. La gara si svolge a discesa uno ad uno, su percorso asfaltato, lungo 2 km, per tre manche cronometrate, a decretare il vincitore sarà la somma delle due migliori discese. Il percorso sarà messo in sicurezza con balle di paglia sorrette da tavoloni da muratore e presidiato dalla locale Pubblica Assistenza Valvezzeno.

Per il secondo anno consecutivo, grazie alla Pro loco Giovani Gropparello, questa gara approda nel piacentino (le più vicine a noi si svolgono nel bresciano e nel bolognese).

Sono già iscritti 75 equipaggi, provenienti da tutto il centro-nord Italia, delle più disparate categorie.
Il programma del week end prevede il sabato pomeriggio le prove libere non cronometrate dalle 15, mentre alla domenica dalle 9 la gara vera e propria, con la prima manche alla mattina e la seconda e la terza al pomeriggio, a cui seguiranno le premiazioni. Saranno presenti stand lungo il percorso per dissetarsi ed un servizio navetta per portare gli spettatori lungo il percorso (la strada sarà chiusa al traffico durante la manifestazione).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.