Quantcast

Basket, per il Fiorenzuola doppio impegno con Santarcangelo e Ferrara

Inizia domenica una settimana cruciale per i destini di Fiorenzuola. Prima il quintetto guidato da Gigi Brotto sfida al PalaMagni (domenica ore 18) Santarcangelo secondo in graduatoria, quindi martedì 14 i valdardesi saranno di scena a Ferrara per le semifinali della final four di Coppa Emilia. 

Più informazioni su

Inizia domenica una settimana cruciale per i destini di Fiorenzuola. Prima il quintetto guidato da Gigi Brotto sfida al PalaMagni (domenica ore 18) Santarcangelo secondo in graduatoria, quindi martedì 14 i valdardesi saranno di scena a Ferrara per le semifinali della final four di Coppa Emilia. Ma andiamo con ordine. Il primo appuntamento in calendario è quello della penultima di campionato: un impegno che serve a Fiorenzuola per provare a mettere altri due punti in classifica in vista dei play out.

“Facendo i debiti scongiuri – spiega Riccardo Castagnaro – arriviamo al momento fondamentale della stagione con la rosa quasi al completo. Garofalo a parte, ci siamo tutti e siamo pronti a giocarci le nostre carte anche contro un’ottima squadra come Santarcangelo”.
Contro le grandi vi siete spesso esaltati. E anche nella partita di Santarcangelo, pur perdendo, metteste l’attuale seconda in classifica in grande difficoltà.
“E’ vero. Nella partita d’andata giocammo un’ottima partita, nonostante l’infortunio a Galiazzo e qualche decisione arbitrale non proprio favorevole. Con le grandi abbiamo in effetti spesso giocato ai livelli che ci competono, speriamo di ripeterci anche con Santarcangelo”.
Poi c’è la semifinale di Coppa Emilia a Ferrara contro i padroni di casa.
“Teniamo tutti a fare bene in Coppa per ripagare gli sforzi della società. In effetti noi tutti ci aspettavamo qualcosa in più da questa stagione, però facendo bene in Coppa e nei play out abbiamo la possibilità di migliorarla. Anche se Ferrara, che è in testa al campionato di C2, è un’ottima squadra che non va in alcun modo sottovalutata”.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.