Quantcast

Carrefour, cassa per i 22 dipendenti. “Interesse per il market”

E' stato raggiunto l'accordo con la proprietà di Carrefour per la concessione degli ammortizzatori sociali ai dipendenti del supermercato all'interno del centro commerciale Farnese di Piacenza

Più informazioni su

E’ stato raggiunto l’accordo con la proprietà di Carrefour per la concessione degli ammortizzatori sociali ai dipendenti del supermercato all’interno del centro commerciale Farnese di Piacenza, chiuso dal 24 aprile. Per tutti i 22 lavoratori coinvolti sono previsti un anno di cassa integrazione e la procedura di mobilità volontaria. Sono invece scarse le possibilità di immediata ricollocazione in centri vendita delle province limitrofe, anche se il sindacato, rappresentato da Giuliano Zuavi della Filcams Cgil e Francesca Benedetti della Fisascat Cisl, sta lavorando per cercare opportunità nelle aree di Lodi, Pavia, Cremona e Milano.

“Con questa chiusura – hanno sottolineato i sindacalisti – si aggrava la situazione occupazionale nel Comune di Piacenza, per questo lunedì scorso abbiamo avuto un incontro con il sindaco Paolo Dosi, il vicesindaco e l’assessore Katia Tarasconi nel quale abbiamo chiesto di attivarsi per dare una risposta al problema. Abbiamo riscontrato una grande disponibilità del Comune per cercare un nuovo operatore commerciale disposto ad entrare nel sito del centro commerciale Farnese. L’impegno del Comune è stato quello di contattare da subito la proprietà dell’immobile per capire se c’è la disponibilità di qualche azienda della distribuazione per subentarre. La condizione del sindacato è che vi sia la ricollocazione di lavoratori di Carrefour”.

“In questo senso ci sono già voci di possibili interessamenti al negozio del centro Farnese, ma dobbiamo capire se sono fondate. Appena avremo contatti certi avvieremo un ragionamento per ricollocare questi lavoratori”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.