Le Rubriche di PiacenzaSera.it - UniCatt

D’Avenia in Cattolica “Affrontare la crisi con il coraggio di avere paura” foto

Questo il messaggio che lo scrittore Alessandro D'Avenia, noto al grande pubblico per il romanzo "Bianca come il latte, rossa come il sangue", ha voluto trasmettere ai giovani piacentini

“Soprattutto in tempi di crisi bisogna avere il coraggio di avere paura. Per poterla affrontare e superare, o comunque gestire, ciò che ci destabilizza”. Questo il messaggio che lo scrittore Alessandro D’Avenia, noto al grande pubblico per il romanzo “Bianca come il latte, rossa come il sangue”, ha voluto trasmettere ai giovani piacentini. In tanti, martedì pomeriggio, hanno affollato un’aula della Cattolica di Piacenza per partecipare al dibattito che ha visto protagonisti l’autore siciliano e alcuni studenti dell’Ateneo.

D’Avenia, abituato a comunicare in maniera diretta e concisa con il giovane pubblico in quanto docente, ha colto l’occasione offertagli dal direttore di sede Mauro Balordi e da Antonella Arioli, Alessandra Augelli e Sabrina Cliti, presentando agli studenti il suo ultimo romanzo, “Ciò che inferno non è”. “È bene avere paura. E il coraggio per affrontarla parte dal cuore. Il libro è un omaggio a Don Puglisi, un uomo che ha sacrificato la propria esistenza per contrastare la mafia. Anche le persone senza strumenti e senza cultura, se messe di fronte ad un esempio virtuoso, possono combattere la mafia. Ed anche un quartiere come il Brancaccio di Palermo può avere una scuola media”.

Molti gli spunti di riflessione analizzati dagli studenti sotto la guida dello scrittore, che ha concluso il suo intervento sottolineando come “la parola crisi fu usata prima volta nell’Iliade con un significato molto positivo in quanto implicava il mettersi in discussione. In questi tempi senza speranza nel futuro siamo invitati a determinare cosa veramente valga la pena salvare. Su che pavimento stiamo camminando? Ora siamo chiamati ad affrontare la paura dell’ignoto per costruire una base solida su cui procedere a testa alta”.

Costanza Cavanna

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.