Educazione alla pace, incontro con gli studenti di Gragnano

L'Amministrazione comunale di Gragnano Trebbiense ha aderito al Programma di Educazione alla Pace e Sensibilizzazione sul Territorio della Provincia di Piacenza "Strade di pace - Strade di solidarietà e linguaggi universali" promosso dal Tavolo della Pace di Piacenza

Più informazioni su

L’Amministrazione comunale di Gragnano Trebbiense ha aderito al Programma di Educazione alla Pace e Sensibilizzazione sul Territorio della Provincia di Piacenza “Strade di pace – Strade di solidarietà e linguaggi universali” promosso dal Tavolo della Pace di Piacenza.

L’iniziativa, dal titolo “Piccole storie per restare umani”, si è svolta lo scorso 26 marzo presso il Centro culturale e ha avuto come destinatari i ragazzi delle classi della Scuola secondaria di primo grado di Gragnano. Francesca Molinari e Paolo Lega, operatori del Tavolo della Pace, hanno proiettato alcune sequenze filmate tratte da:
– THE LUNCH DATE di Adam Davidson, USA, 1990
– UNA GIRAFFA SOTTO LA PIOGGIA di Pascale Hecquet, Belgio, 2007
– CAPONERO, CAPOBIANCO  di Rossella Anitori e Antonio Laforgia, Italia, 2012 – ESSERE O NON ESSERE…. ITALIANI di Phaim Bhuiyan, Italia

Alternata ad ogni visione si è animato un interessante dibattito a cui hanno attivamente partecipato i ragazzi, scambiando idee, conoscenze e condividendo sensazioni su temi importanti come il pregiudizio, il razzismo, la discriminazione, i clandestini nei centri di accoglienza, il lavoro non regolare, la condizione giovanile degli immigrati di seconda generazione, ma anche sul rispetto e sul concetto di diversità vista come opportunità. Era presente anche Stefania, ragazza di origine nigeriana, ospite presso il Convento di suore scalabriniane di Casaliggio, che ha portato un piccolo contributo al dibattito con la sua testimonianza.

Il Sindaco Patrizia Calza e l’Assessore all’Istruzione e Cultura Alessandra Tirelli ringraziano gli insegnanti e le suore Scalabriniane per l’adesione al progetto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.