Quantcast

Jazz Fest, sabato la Large Street Band per le vie del centro di Piacenza

Torna in città il Gazebo suonante, che animerà in particolar modo piazza Cavalli dalle ore 15.30 alle ore 19

Più informazioni su

Nell’imminenza del Piacenza Jazz Fest 2015, che partirà al Teatro Verdi di Fiorenzuola il 2 maggio e si chiuderà il 13 giugno nel cortile di Palazzo Farnese di Piacenza, sabato 18 aprile 2015 torna in città il Gazebo suonante, che animerà in particolar modo piazza Cavalli dalle ore 15.30 alle ore 19.

Quello del “gazebo suonante” è uno dei più simpatici momenti pubblici di promozione dell’iniziativa che tende ad andare verso la gente, nelle strade del centro storico cittadino. Presso il gazebo sarà possibile ricevere informazioni sui concerti di questa dodicesima edizione del festival e acquistare i biglietti e gli abbonamenti in prevendita. Per l’occasione, dalle ore 17:00, il centro storico sarà animato da una marchin’ band funky di rara bravura: la Large Street Band.

La formazione della band è composta da Emanuele Campigli, Damiano Quagli, Leonardo Dianori e Luciano Fiorello alle trombe; Alessandro Deiana, Francesco Papiani e Marco Pomponio al sax tenore; Antonio Posarelli e Leonardo Victorion al sax baritono; Andrea Soldani al trombone; Nico Fioravanti al sousaphone; Giacomo Iommi, Mirko Latino, Marco Campagna, Michele Lovito e Marcello Lombardo alle percussioni.

Chiaramente modellata sullo stile delle grandi “street band” americane, la Large riesce ad andare ben oltre, grazie all’apporto di stimoli costanti, accompagnando i propri pezzi a coreografie molto impegnative. Costituitasi di fatto nel 2008, la band spazia dal vortice adrenalinico del rock’n’roll, al twist e al boogie-woogie, alternando la magica atmosfera dello swing e miscelando il funky al jazz, senza tralasciare una vena latina costante.

Nuove coinvolgenti sonorità sono in costante mutamento; semplici intuizioni musicali che trasformano il suono in un gioco, capace di ammaliare e divertire il pubblico, facendolo divenire parte integrante dello spettacolo. Uno spettacolo che talvolta può diventare goliardico e forse un po’ irriverente, grazie ad intuizioni comiche e sketch improvvisati.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzfest.it o visitare la pagina Facebook del festival www.facebook.it/piacenzajazzfest. Per contatti si può scrivere alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.