Quantcast

“Mi sembrava sospetto”, intervista allo studente che ha bloccato il rapinatore VIDEO

Protagonista dell'impresa uno studente di Piacenza che questa mattina, martedì 14 aprile, non ha esitato a correre in aiuto della farmacista che gridava al ladro

Più informazioni su

Ha messo in atto un vero e proprio “placcaggio”, un pò com’è abituato a fare sul campo da rugby:questa volta però l’avversario era un rapinatore, ma ciò non ha impedito al 17enne di Piacenza d’intervenire, bloccando il responsabile.

Protagonista dell’impresa è lo studente Domiziano Cianci, che questa mattina, martedì 14 aprile, non ha esitato a correre in aiuto della farmacista che gridava al ladro, dopo che il malvivente era riuscito a prelevare dei contanti dalla cassa del negozio di viale Dante e a fuggire all’esterno.

Grazie al coraggioso intervento dello studente dell’istituto Tramello, il rapinatore è stato subito consegnato alle forze dell’ordine. E al 17enne sono arrivati anche i ringraziamenti del sindaco Paolo Dosi.

Il ringraziamento del sindaco allo studente del Tramello che ha bloccato il rapinatore in farmacia

“Un esempio di senso civico e rispetto della legalità che merita di essere riconosciuto e sottolineato”: così il sindaco Paolo Dosi definisce il gesto di Domiziano Cianci, lo studente del plesso scolastico di via Negri che questa mattina ha bloccato, insieme ad alcuni compagni, il rapinatore in fuga dalla farmacia Dante, dove aveva appena effettuato un colpo.

“Il tempestivo intervento di Domiziano e dei suoi compagni – rimarca il primo cittadino – ha permesso di assicurare alla giustizia il responsabile del furto: per questo, vorrei congratularmi con i ragazzi per la loro prontezza e per non essere rimasti indifferenti alla richiesta di aiuto di cui sono stati testimoni. Nel contempo, mi preme ricordare che è fondamentale valutare le situazioni di pericolo in cui si può incorrere: chiamare subito le Forze dell’ordine è la prima e la più importante cosa da fare, per aiutare chi è vittima di un’aggressione ed evitare di mettere a repentaglio la propria incolumità. Ciò detto, ai giovani che con generosità e coraggio hanno agito questa mattina, va il plauso e il ringraziamento della comunità piacentina”. 

Il plauso dell’assessore alla legalità Luigi Gazzola

L’encomiabile intervento degli studenti che questa mattina con prontezza di riflessi e coraggiosa determinazione hanno fermato e consentito di assicurare alle forze dell’ordine l’autore di una rapina conferma come sia forte tra i giovani la cultura della legalità ed il senso civico. 
Mi associo al plauso e al ringraziamento del Sindaco, apprezzando un gesto che esprime concretamente il forte desiderio di legalità che caratterizza tanti studenti, mossi da grande senso civico e dalla voglia di vivere in una società in cui le regole vengano rispettate, senza farsi prendere dall’istinto di voltarsi dall’altra parte né condizionare dai molti, troppi, cattivi esempi che la cronaca purtroppo ci propone in continuazione.

Luigi Gazzola – assessore alla promozione della cultura della Legalità

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.