Quantcast

Piace multato per cori razzisti, la società non ci sta: “Tutto falso”

Il Piacenza respinge con forza ogni tipo di addebito "poichè nulla di quanto scritto si è verificato" e preannuncia, oltre al canonico reclamo, "una forte presa di posizione sia in ambito legale sia in ambito sportivo"

Più informazioni su

Piacenza Calcio multato per cori razzisti, ma la società non ci sta. E’ di 2500 la multa ricevuta dalla società biancorossa in relazione alla gara categoria juniores svoltasi sabato scorso contro la Fortis Juventus.

La motivazione parla di cori razzisti e discriminazione razziale. Il Piacenza respinge con forza ogni tipo di addebito “poichè nulla di quanto scritto si è verificato” e preannuncia, oltre al canonico reclamo, “una forte presa di posizione sia in ambito legale sia in ambito sportivo”.

“Questo – si legge in una nota – per interrompere la continua vessazione da parte degli organi arbitrali in questa stagione e per difendere con ogni mezzo la rettitudine morale della nostra società alla quale non appartiene, in nessuna componente, questo tipo di cultura”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.