Quantcast

Provincia, ripartono gli investimenti: quasi 5 milioni per strade e scuole

L'annuncio è stato fatto nel corso di una conferenza stampa dal presidente Francesco Rolleri, dal vice Patrizia Calza, e del consigliere delegato alla scuola Paola Galvani.

Più informazioni su

Tre milioni di euro per la manutenzione delle strade, due milioni per l’edilizia scolastica: sono le risorse che la Provincia di Piacenza metterà a disposizione per nuovi investimenti sul territorio. L’annuncio è stato fatto nel corso di una conferenza stampa dal presidente Francesco Rolleri, dal vice Patrizia Calza, e del consigliere delegato alla scuola Paola Galvani.

Il presidente Rolleri ha sottolineato che le risorse si sono rese disponibili ‘grazie a una rigorosa politica di gestione delle finanze, frutto di amministrazioni precedenti, e anche grazie a scelte compiute da quella attuale, come la riduzione della spesa correte, che consentono di razionalizzare i fondi’. In tutto sono i 4 milioni di euro di risparmi, di cui 2 milioni già nel 2015. I primi interventi di asfaltatura partiranno già in maggio: “Con questo stanziamento faremo il più grande intervento di manutenzione straordinaria sulla rete viabilistica da molti anni a questa parte”.

In tema di sistemazione delle strade, la vicepresidente la Calza ha sottolineato: “Dopo tanti mesi di sacrifici oggi è una bella giornata. Nonostante le difficoltà siamo riusciti a presentare questo pacchetto importante di interventi, potrebbero crescere se ci sarà una riduzione dei tagli previsti all’interno del Documento di Economia e Finanza (Def)”. Per un milione e 300 mila euro saranno realizzati interventi stradali in diversi Comuni della Provincia, per ciclabili, manutenzione straordinaria, messa in sicurezza etc. Un altro milione di euro riguarda interventi stradali di prossimo avvio.

Le asfaltature riguarderanno la provinciale 10 Padana inferiore ovest (comune di Castelsangiovanni, Sarmato, Rottofreno), Padana inferiore est (Piacenza, Caorso, Castelvetro), provinciale di Agazzano (Rottofreno, Gragnano), Mottaziana (Gragnano), Provinciale Valtidone (Castelsangiovanni, Borgonovo), provinciale Carpaneto e Valnure (Piacenza e Podenzano). Sono le vie di accesso alla città, sistemate in vista di Expo 2015.

La Calza ha fatto cenno anche a 700-800 mila euro che la Regione potrebbe stanziare per la Provincia di Piacenza, da destinare sempre a manutenzione stradale.

Il consigliere Paola Galvani ha ringraziato soprattutto l’amministrazione Trespidi che, grazie al tesoretto, ha consentito di lasciare le casse della Provincia in buone condizioni. Per quanto riguarda l’edilizia scolastica, i cantieri già aperti riguardano la sezione alberghiera dell’istituto Raineri Marcora (117 mila euro) e conservatorio Nicolini (569 mila euro). Gli interventi di prossimo avvio riguardano il Mattei, il Colombini, Marconi, istituti medi di Fiorenzuola e Piacenza, Raineri Marcora, per l’importo complessivo di 1.364.000 euro.
 

Il dettaglio degli interventi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.