Quantcast

Stasera via ai play off, per Piacenza il primo ostacolo è Busto (20,30)

Spera di completare l'ein plein la formazione di Marco Gaspari, che nel corso delle quasi due settimane di pausa ha potuto prepararsi al meglio per una delle partite più importanti della sua stagione

Più informazioni su

Si concluderà giovedì sera alle 20.30 il programma delle Gare-1 dei quarti di finale dei Play Off Scudetto della Master Group Sport Volley Cup di Serie A1 Femminile. In diretta su Sportitalia – canale 153 del digitale terrestre e 225 del bouquet Sky – la Nordmeccanica Rebecchi Piacenza ospiterà al PalaBanca la Unendo Yamamay Busto Arsizio, reduce dallo splendido argento conquistato lo scorso weekend a Stettino, in Polonia, nella Final Four di Champions League.

Proprio il prestigioso impegno europeo delle farfalle ha reso necessario lo slittamento della prima sfida tra biancoblù e biancorosse, ripetizione della finale tricolore del 2014 e dell’ultima Supercoppa. Le altre tre serie dei quarti di finale sono già partite, con affermazioni delle squadre di casa: Igor Gorgonzola Novara, Liu•Jo Modena e Pomì Casalmaggiore sono avanti 1-0.

Spera di completare l’ein plein la formazione di Marco Gaspari, che nel corso delle quasi due settimane di pausa ha potuto prepararsi al meglio per una delle partite più importanti della sua stagione. Una stagione che ha registrato un’impennata nelle ultime giornate di Regular Season e che ha riproposto le emiliane tra le pretendenti al titolo.

Peraltro Manuela Leggeri e compagne sono tuttora le detentrici degli ultimi due Scudetti e dunque nell’ambiente piacentino non c’è imbarazzo a pronunciare una parola con cui c’è familiarità: “Io allo scudetto ci credo davvero – spiega la schiacciatrice Chiara Di Iulio nell’intervista al quotidiano ‘Libertà’ -. Negli ultimi tempi abbiamo seminato molto, rivisto molti aspetti del nostro gioco. Siamo pronte a lottare in ogni set, su ogni palla. Arriveremo prontissime a questo match. Stiamo ultimando un periodo di lavoro molto proficuo, che ci permetterà di essere in breve al top della condizione. Non sarà facile, ma a noi francamente chi c’è dall’altra parte della rete non importa poi più di tanto. Siamo del tutto concentrate su noi stesse e per questo un avversario vale l’altro, ben consapevoli che per arrivare fino in fondo, per forza dovremo sfidare le formazioni più attrezzate”.

Con il titolo di vice-Campione d’Europa, la Unendo Yamamay ha fatto rientro in Italia lunedì sera, accolta all’aeroporto di Malpensa da oltre 200 tifosi. La trasferta polacca, conclusa con un preziosissimo argento, ha inondato di entusiasmo l’ambiente bustocco. Ma il tempo per riflettere sul traguardo raggiunto è poco, le biancorosse sono attese da un impegno agonistico complicato almeno quanto quello rappresentato da Chemik Police ed Eczacibasi Istanbul. Carlo Parisi, perlopiù, potrebbe avere qualche problema di formazione: la capitana Francesca Marcon, uscita malconcia dalla finalissima di Champions per una botta alla caviglia – procuratasi sul match point turco, ricadendo dopo il muro sul piede della statunitense Larson -, potrebbe non essere della gara. Dovrebbe invece essere al suo posto al centro la russa Ekaterina Lyubushkina, alle prese con la febbre ma sulla via del recupero.

Tre i precedenti stagionali tra le due squadre. Il primo a ottobre nella finale di Supercoppa Italiana, trofeo finito nelle mani della Nordmeccanica Rebecchi. Quindi le due partite di Regular Season, in cui ha dominato il fattore campo: 3-1 in favore della Unendo Yamamay nel match di andata, 3-0 per le biancoblù nella gara di ritorno. Tante le giocatrici di Piacenza che hanno militato a Busto Arsizio: le due palleggiatrici Frauke Dirickx e Valeria Caracuta, la banda Federica Valeriano e l’ultima arrivata Maggie Kozuch.

32^ Play Off Scudetto: il tabellone
(1) Igor Gorgonzola Novara – (8) Foppapedretti Bergamo 1-0
(4) Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – (5) Unendo Yamamay Busto Arsizio
(2) Pomì Casalmaggiore – (7) Metalleghe Sanitars Montichiari 1-0
(3) Liu•Jo Modena – (6) Imoco Volley Conegliano 1-0

32^ Play Off Scudetto: il programma dei quarti di finale
Gara 1
Sabato 4 aprile
Igor Gorgonzola Novara – Foppapedretti Bergamo 3-1 (18-25, 25-21, 25-15, 25-21)
Lunedì 6 aprile
Liu•Jo Modena – Imoco Volley Conegliano 3-1 (25-19, 25-20, 20-25, 25-21)
Pomì Casalmaggiore – Metalleghe Sanitars Montichiari 3-0 (25-21, 25-23, 25-19)
Giovedì 9 aprile
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Unendo Yamamay Busto Arsizio ore 20.30 diretta SPORTITALIA

Gara 2
Sabato 11 aprile
Metalleghe Sanitars Montichiari – Pomì Casalmaggiore ore 18.00 diretta SPORTITALIA
Imoco Volley Conegliano – Liu•Jo Modena ore 20.30 diretta RAI SPORT 1
Domenica 12 aprile
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Nordmeccanica Rebecchi Piacenza ore 17.00 diretta SPORTITALIA
Foppapedretti Bergamo – Igor Gorgonzola Novara ore 19.00 diretta GAZZETTA TV

Ev. Gara 3
Martedì 14 aprile, ore 20.30
Pomì Casalmaggiore – Metalleghe Sanitars Montichiari
Liu•Jo Modena – Imoco Volley Conegliano
*una gara in diretta su Rai Sport 1
Mercoledì 15 aprile, ore 20.30
Igor Gorgonzola Novara – Foppapedretti Bergamo
Nordmeccanica Rebecchi Piacenza – Unendo Yamamay Busto Arsizio

32^ Play Off Scudetto: la formula
Ai Play Off Scudetto si qualificano le prime 8 squadre classificate al termine della Regular Season. Sono previsti tre turni a eliminazione diretta, secondo un tabellone stabilito a priori.
Quarti di finale, con incroci 1^-8^, 4^-5^, 2^-7^, 3^-6^, da disputarsi su gare di andata, ritorno ed eventuale spareggio. Gara-1 ed eventuale Gara-3 si giocano sul campo della migliore classificata
Semifinali, a cui accedono le vincenti dei quarti di finale. Le serie di semifinale nell’edizione 2014-15 sono al meglio delle cinque gare. Gara-1, Gara-3 ed eventuale Gara-5 si giocano sul campo della migliore classificata.
Finale, a cui accedono le vincenti delle semifinali. Anche la serie di finale è al meglio delle cinque gare. Gara-1, Gara-3 ed eventuale Gara-5 si giocano sul campo della migliore classificata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.