Quantcast

Studenti di Roma a Piacenza per Basi Aperte FOTO foto

Ad accoglierli vicino alla statua equestre di Ranuccio Farnese hanno trovato Elisabetta Farnese “in persona” che li ha accompagnati in Municipio dove sono stati ricevuti dal sindaco Paolo Dosi

Più informazioni su

Sono arrivati a Piacenza nella mattinata di martedì, con dirigenti scout e loro insegnanti, alcuni alunni della Terza Media dell’istituto “Majorana” di Roma che, assieme a coetanei di Cadeo e Pontenure, svolgeranno in città e provincia una serie di attività tese a far scoprire agli studenti, attraverso il metodo scout aspetti naturalistici, scientifici e storici dell’ ambiente piacentino.

Ad accoglierli vicino alla statua equestre di Ranuccio Farnese hanno trovato Elisabetta Farnese “in persona” che li ha accompagnati in Municipio dove sono stati ricevuti dal sindaco Paolo Dosi. Il primo cittadino ha donato ai ragazzi una copia della guida “Piacere, Piacenza”. Nel pomeriggio i ragazzi di Roma hanno visitato il centro storico, accompagnati dagli alunni di Pontenure, prima della partenza in bus per Spettine, dove inizierà la tre giorni di giochi a tema ed escursioni in diverse località della provincia.

Si tratta di un “gemellaggio” fra gli studenti: lo scorso anno i piacentini sono stati ospiti dei coetanei romani. L’esperienza, che amplia quella tradizionale di “Basi aperte” limitata ad una giornata per classe, rappresenta una novità in campo nazionale e viene seguita con interesse da una commissione mista istituita recentemente al Miur. 60 i partecipanti, compresi gli accompagnatori.

Il programma delle quattro giornate comprende visite guidate ed escursioni lungo i sentieri del Parco dello Stirone, sistemati per l’occasione, in altri luoghi del Placenziano, in Val Curiasca ed il soggiorno alle basi scout di Spettine e Prato Ottesola.  Gli oranizzatori hanno avuto la collaborazione per la migliore riuscita dell’iniziativa dai sindaci di Piacenza, Castellarquato, Bettola e Pontenure, da esperti geologi e naturalisti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.