Quantcast

Tennis, nel week end alla Vitto i campioncini del Torneo di Salso

Sui campi in terra rossa di Via Del Pontiere,  dalle ore 10 alle 18, si svolgeranno ben venti incontri del Torneo Internazionale Juniores di Salsomaggiore giunto quest’anno alla sua trentaduesima edizione

Più informazioni su

Tennis giovanile di altissimo livello nel fine settimana alla VIttorino da Feltre di Piacenza. Sui campi in terra rossa di Via Del Pontiere, infatti, sabato 25 e domenica 26 aprile, dalle ore 10 alle 18, si svolgeranno ben venti incontri del Torneo Internazionale Juniores di Salsomaggiore giunto quest’anno alla sua trentaduesima edizione.

Con più di duecento giovani agonisti iscritti, che dopo gli incontri di qualificazione approderanno al tabellone maschile da quarantotto giocatori e a quello femminile da trentadue, il Torneo Juniores di Salsomaggiore si colloca infatti tra i primi trenta tornei giovanili a livello mondiale, forte di un palmares in cui hanno lasciato il proprio nome grandi campioni del calibro di Dinara Safina, Elena Dementieva, Flavia Pennetta, Andy Murray, Francesca Schiavone, Ivan Ljubicic e David Nalbandian.

Il Circolo Tennis Salsomaggiore, per far fronte ad un organizzazione così complessa e numericamente importante, ha trovato ospitalità e collaborazione alla Vittorino da Feltre che lega quindi per la prima volta il proprio nome a questo evento del circuito tennistico internazionale.

“Siamo grati alla Vittorino per il supporto che ci fornirà in questa edizione – hanno sottolineato durante la presentazione dell’evento Valentino Agliani e Luigi Cenci, Direttori del Torneo – dato che il nostro obiettivo è quello di coinvolgere in questo torneo giovanile tutto il territorio che circonda Salsomaggiore. Oltre ad alcune gare, Piacenza ospiterà anche la cena di gala di venerdì sera al Campus Agroalimentare Raineri e in quell’occasione premieremo con la Coppa del Coach Eduardo Infantino, tecnico che ha contribuito a sfornare numerosi talenti ma anche a far crescere il nostro torneo”.

“E’ un onore poter ospitare tanti giovani futuri campioni – ha detto il Presidente della Vittorino Sandro Fabbri, presente con il consigliere Achille Italia e i maestri Lorenzo Garberi e Marcello Griffini – per un torneo così importante. Abbiamo dedicato a questo torneo tre campi scoperti, in modo tale da permettere lo svolgimento delle gare ma anche da garantire la normale attività sportiva dei nostri soci. Sono sicuro che vedremo un grande spettacolo agonistico, garantito anche dalla presenza di alcuni giovani tennisti della nostra provincia che cercheranno di tenere alta la bandiera dello sport piacentino”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.