Quantcast

“Variazioni meteorologiche”, mostra di Laura Bisotti alla Bookbank

Laura Bisotti “Variazioni metereologiche” mostra a cura di Elisa Bozzi in esposizione alla Bookbank di Piacenza, dal 18 aprile al 2 maggio 2015

Più informazioni su

Laura Bisotti “Variazioni metereologiche” mostra a cura di Elisa Bozzi in esposizione alla Bookbank di Piacenza, dal 18 aprile al 2 maggio 2015.

Che il meteo ormai da anni influenzi le nostre vite e le nostre abitudini è indubbio. Nell’epoca del web 3.0, in cui tutto è digitalizzato e a portata di click, è diventato impensabile partire per un week end al mare senza prima consultare lo smartphone e capire che tempo ci sarà. O, ancora più esageratamente, come posso sapere come vestirmi quando esco di casa la mattina senza sapere se ci sarà il sole o se pioverà?

Laura Bisotti affronta questa tematica di grande attualità nella serie di lavori “Variazioni metereologiche”, cinque incisioni calcografiche (vernice molle, acquaforte, acquatinta e puntasecca su zinco) realizzate nel 2014. Il desiderio dell’artista è quello di fermarsi a riflettere sul clima atmosferico e sull’influenza che esso ha sul nostro quotidiano. L’intento è quello di tradurre visivamente quelle più o meno forti trasformazioni che avvengono in uno strato dell’atmosfera lontano da noi ma che inevitabilmente ricadono sullo spazio e sul tempo delle nostre giornate.

Un orizzonte in continua mutazione, sempre diverso come il tempo che scorre, legato a momenti più che a situazioni. Una variabile costante e imprevedibile, nonostante tutto. “Immagini e segni dettati dall’incisione, dal gesto preciso e leggero dell’acquaforte, da quello profondo e nero della puntasecca fino alla campitura azzurra dell’acquatinta. Una composizione che si allunga su una riga orizzontale formata da immagini di piccole dimensioni, separate tra loro da piccole pause del bianco della carta a ricordare una scrittura o un pentagramma” spiega l’artista.

Oltre alle incisioni originali, piccoli e curatissimi gioielli leggeri come la pioggia e le nuvole che rappresentano, preziosi pezzi unici, in mostra sará presente anche un libro d’artista che da queste incisioni prende vita, tirato in soli 10 esemplari. Un unico foglio piegato su se stesso che crea un continuum tra le immagini, quasi a cercare una vera e propria narrazione.

Laura Bisotti è nata a Piacenza nel 1985. Vive e lavora a Bologna. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Bologna dove, nel 2010, consegue il Diploma di Secondo Livello in Arti Visive. Terminati gli studi, ottiene alcune borse di ricerca e finanziamenti da enti pubblici e privati che le consentono di vivere esperienze di residenze artistiche sia in Italia, sia all’estero (Fundación BilbaoArte – ES, Slade School of Fine Arts – Londra, UK, Accademia Reale di Spagna – Roma).

Negli stessi anni partecipa a esposizioni collettive in Italia e Spagna e, nel 2010, tiene la sua prima mostra personale a Bilbao, ES, curata da Roberto Daolio. Nel 2013 inizia una collaborazione con la galleria Zak Project Space di Siena che la presenta ad Arte Fiera Bologna 2014. Oggi continua a lavorare unendo l’attività di ricerca e formazione alla collaborazione con nuove gallerie tra cui Tedofra Art Gallery di Bologna e Marignana Arte di Venezia.
www.laurabisotti.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.