Quantcast

A21, al gruppo Gavio (Satap) la concessione. “Ora la tangenziale di S. Polo”

Il presidente della commissione di gara nominata dal ministero delle Infrastrutture, scrive Milano Finanza, "ha comunicato di aver concluso la verifica di congruita' con esito positivo 

Più informazioni su

Il gruppo Gavio rafforza la sua posizione nell’area autostradale del nord-ovest con la concessione dell’autostrada A21 Piacenza-Cremona-Brescia.

Il presidente della commissione di gara nominata dal ministero delle Infrastrutture, scrive Milano Finanza, “ha comunicato di aver concluso la verifica di congruita’ con esito positivo per le offerte di entrambi i concorrenti e, conseguentemente, sulla base della graduatoria risultante dalla precedente seduta pubblica, ha individuato quale aggiudicatario provvisorio il raggruppamento temporaneo d’imprese” costituito dalla controllata Satap (70%) e Itinera (30%), entrambe della galassia Gavio.  MF-DJ NEWS

Il Gruppo Gavio è così a un passo dall’obiettivo di aggiungere altri 88 chilometri, la A21 nella tratta Piacenza-Cremona-Brescia, alla sua rete autostradale nel nord Italia (circa 1.400 km). L’Ati controllata da Satap si è infatti aggiudicata (per ora in via provvisoria, in attesa delle verifiche di legge) la gara del Ministero delle Infrastrutture per assegnare la concessione della A21 Piacenza-Brescia, dopo la scadenza della precedente gestione di Centropadane, battendo l’altra offerta del Consorzio Sis.

Concessione A 21, il Sottosegretario De Micheli: “Dopo l’assegnazione definitiva, ripresa dei lavori della tangenziale di S. Polo”

“Con l’aggiudicazione provvisoria della gara del Ministero delle Infrastrutture relativa al tratto di autostrada A 21 Piacenza-Brescia, si compie un ulteriore passo avanti nella direzione della ripresa dei lavori per la tangenziale di San Giorgio e San Polo, opera da lungo attesa dal territorio piacentino”. Lo afferma con soddisfazione il Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, che nei mesi passati ha seguito da vicino la vicenda.

“Una volta espletata l’assegnazione definitiva, a valle di tutte le verifiche normative previste – aggiunge – sarà fondamentale che il nuovo concessionario programmi la ripresa dei lavori dell’infrastruttura viaria per troppo tempo congelata. In questo senso, insieme alle istituzioni locali, mi farò portavoce della richiesta di una rapido avvio dei cantieri e di un eventuale incontro”.

Tangenziale S. Polo, Foti (Fd’I): “Subito un incontro col gruppo Gavio”
“L’aggiudicazione provvisoria al gruppo Gavio della concessione autostradale riguardante l’A21 mette fine alla situazione d’incertezza che, per diversi mesi, ha contraddistinto la gestione della Piacenza-Cremona-Brescia e apre buone prospettive per la celere ripresa dei lavori riguardanti la costruzione della tangenziale di San Polo. Con l’individuazione del nuovo concessionario consente, infatti, sarà possibile attuare il piano economico-finanziario che la ricomprende”, lo sostiene Tommaso Foti, consigliere regionale di Fratelli d’Italia.

“Come ebbi a rilevare fin dallo scorso settembre – continua la nota – è stato il decreto “sblocca Italia” a consentite di archiviare una situazione di stallo che si trascinava oramai da tempo e che, oltre a consentire solo l’ordinaria manutenzione sulla rete autostradale in questione, manteneva bloccate diverse opere pubbliche di adduzione alla stessa, tra le quali la predetta tangenziale”.

“Non appena sarà formalizzato l’atto di provvisoria concessione al gruppo Gavio – aggiunge Foti – risulterà fondamentale che la Provincia e i comuni interessati dall’opera prendano contatto con lo stesso alfine di assicurarsi che l’intervento che insiste sul nostro territorio abbia una priorità d’esecuzione assoluta, atteso anche che un terzo dei lavori risulta già realizzato”.

“Se poi – conclude il consigliere regionale di Fratelli d’Italia – per dare ancora più forza alla richiesta di una celere ripresa dei lavori in questione si vorrà prevedere  la partecipazione all’incontro  anche dei parlamentari e dei consiglieri regionali piacentini, la mia disponibilità al riguardo è fin d’ora assicurata.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.