Basi aperte, al Politecnico la premiazione degli “esperti” di natura  foto

L’iniziativa, arrivata alla sua diciottesima edizione, è nata con il fine di avvicinare i ragazzi alla natura proponendo attività all’aperto.
 

Più informazioni su

Studenti di Piacenza premiati per Basi Aperte: alla sede cittadina del Politecnico si sono tenute le premiazioni del concorso legato al progetto, proposto dall’associazione scout Agesci con la collaborazione dei ministeri dell’Istruzione e dell’Ambiente. L’iniziativa, arrivata alla sua diciottesima edizione, è nata con il fine di avvicinare i ragazzi alla natura proponendo attività all’aperto.

Questa edizione ha consolidato il gemellaggio Piacenza Roma, già celebrato lo scorso anno con il viaggio nella capitale di alcune classi piacentine ospitate nella base scout di Bracciano. Tutte le attività si sono svolte a Spettine (Piacenza), tra marzo e aprile. I ragazzi degli istituti piacentini e lodigiani si sono confrontati con diverse attività, compiendo degli approfondimenti sulla storia locale e affrontando anche temi scientifici, come la meteorologia.

Ogni classe partecipante ha poi creato un elaborato per raccontare la sua esperienza. La presentazione dei lavori è avvenuta in un clima di festa con la proiezione delle foto dei momenti più divertenti delle attività svolte dei ragazzi. Vincitrice per le elementari è stata la classe 5B dell’istituto primario di Pontenure che ha partecipato al progetto “Sulle orme di Annibale” e ha proposto una serie di disegni.

Per le medie a trionfare è stata invece la classe 2B della Carducci di Piacenza che ha partecipato al progetto “Scoprire la natura in città”, con un reportage giornalistico arricchito da foto e approfondimenti storici. La classe 2D dell’istituto agrario Raineri, è stata premiata per le superiori, autrice a sua volta di un lavoro giornalistico.

Un riconoscimento speciale è andato alle scuole medie di Pontenure per la massiccia partecipazione e l’impegno dimostrato dai ragazzi nel progetto “video” che testimonia il gemellaggio con un gruppo di studenti romani.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.