Quantcast

Grande entusiasmo per il Consorzio Piacenza Alimentare al TuttoFood

Le aziende piacentine hanno accolto con grandi sorrisi il folto pubblico che ha “invaso” sin dalle prime ore la fiera milanese che da molti è stata definita la Vetrina Commerciale di Expo 2015

È partita con grande entusiasmo e ottimismo l’avventura del Consorzio Piacenza Alimentare al TuttoFood. 3G, Co.pad.or, D.a.f.Al, La Pizza +1, Musetti, Molino dalla Giovanna, Pastificio Fontana, Polenghi, Rebecchi Fr.lli Valtrebbia, Salumificio Pianellese, Salumificio San Michele, Steriltom hanno accolto con grandi sorrisi il folto pubblico che ha “invaso” sin dalle prime ore la fiera milanese che da molti è stata definita la Vetrina Commerciale di Expo 2015.

I 2838 espositori presenti al TuttoFood oltre ad accogliere 2000 i buyers accreditati da tutto il mondo, grazie alla Partnership con Expo, potranno anche beneficiare del progetto Expo Business Matching, incontrando le delegazioni commerciali presenti a Milano per Expo. Un’opportunità già accolta e pienamente sfruttata dal Consorzio Piacenza Alimentare, che in queste giornate milanesi sta ampliando i progetti di Incoming internazionale in terra Piacentina.

A metà di TuttoFood le aziende del Consorzio Piacenza Alimentare, sono riuscite ad esprimere non solo il loro potenziale socio-economico, ma anche a stupire il mercato presentando insieme agli storici e blasonati prodotti locali anche interessanti innovazioni produttive che hanno colto il favore del pubblico.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.