Quantcast

Pellegrina, il 15 maggio torna la marcia della solidarietà

Venerdì 15 maggio, appuntamento alla Pellegrina di Piacenza per tutti gli amanti delle camminate: torna la tradizionale (e sempre partecipatissima) marcia della solidarietà

Più informazioni su

La ventiduesima manifestazione podistica organizzata dall’associazione “La Ricerca”
Venerdì 15 maggio camminata della solidarietà alla “Pellegrina” di Piacenza
 

Venerdì 15 maggio, appuntamento alla Pellegrina per tutti gli amanti delle camminate: torna la tradizionale (e sempre partecipatissima) marcia della solidarietà,  organizzata dall’associazione “La Ricerca onlus” in collaborazione con un gruppo di volontari (e appassionati marciatori) come segno tangibile di vicinanza e simbolico abbraccio a casa “Don Venturini”, la struttura della Diocesi che in questa località alle porte di Piacenza accoglie persone malate di aids. 

Come sempre il ritrovo, a partire dalle 18, è nella grande corte del complesso settecentesco che si affaccia su Strada Agazzana (numero civico 68). Partenza libera, fra le 18,30 e le 19,30, e con due percorsi a scelta, di 5 o 10 chilometri, nella campagna tra Gossolengo, Settima, Quarto e Pittolo (saranno attraversate le località Ca’ dei Rossi, Mola, Stradazza, Lombardina, Bardinezza).

Lo slogan che accompagna questa marcia non competitiva è un messaggio che testimonia quanto viene quotidianamente vissuto all’interno della casa, non solo dagli ospiti e dagli operatori, ma anche dai volontari che la frequentano: “Basta poco per abbattere l’indifferenza”.
La manifestazione podistica – a passo libero- ha carattere nazionale ed internazionale ed è valida per il concorso nazionale Fiasp Piedalato, per l’internazionale IVV e per il Riconoscimento Fedeltà della C. P. M. Fiasp di Piacenza per l’anno 2015. Sostenitori di sempre l’azienda Spaccio Serafini e Chiappini srl. In distribuzione le maglie sponsorizzate da Nordmeccanica.

Il 15 maggio Le Stagnotte in scena a sostegno del Centro PaCe-La Ricerca
Donne da delitto, ma solidali

 
Donne da delitto prossimamente in teatro per beneficenza. Accade grazie alla compagnia di attrici “Le Stagnotte” che il 15 maggio riproporranno la commedia d’ispirazione noir  “Donne da delitto”  fresca di debutto. La pièce, giocata sull’ipocrisia del perbenismo, sarà riproposta la sera di venerdì prossimo sul palco del teatro parrocchiale del Preziosissimo Sangue (via Amilcare Zanella 15), a sostegno delle tante attività che l’associazione “La Ricerca” svolge sul territorio sul fronte della prevenzione e al fianco di giovani con problemi di dipendenza, di donne (e famiglie) in difficoltà.
Tratta dalla commedia francese “Otto donne” di Robert Thomas, la trama ruota attorno ad un misterioso omicidio che si compie in casa di un’agiata famiglia borghese durante i preparativi per le festività natalizie. L’assassinato è il capofamiglia, attorniato da una moglie, due figlie, una sorella, una suocera, una cognata e due cameriere. Ognuna ha qualcosa di imbarazzante da nascondere e un buon movente per aver commesso l’atroce delitto.  Tutte impegnate a trovare una colpevole, nessuna pensa di pentirsi delle malefatte. Come nelle migliori tradizioni il finale è a sorpresa.
Organizzato in collaborazione con l’associazione “PaCe” (Persona al Centro) che riunisce tutti i volontari della “Ricerca”, lo spettacolo avrà inizio alle 21, preceduto da una breve presentazione di attività, progetti e scopi della ultratrentennale onlus piacentina che ha sede sullo Stradone Farnese.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.