Quantcast

Baita del Parco della Pace chiusa, i consiglieri Rocchi e Colla chiedono chiarimenti

"La baita chiusa, priva i tanti fruitori del parco di un luogo di aggregazione oltre che del suo principale scopo come luogo di ristoro"

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo l’interrogazione dei consiglieri comunali di Piacenza, Roberto Colla e Lucia Rocchi (Gruppo Moderati) in merito alla chiusura della baita del parco della Pace.

I sottoscritti Consiglieri COLLA ROBERTO e ROCCHI LUCIA del Gruppo dei Moderati,

Considerato che nel 2012 venne inaugurato il “Parco della Pace” sito in via Raffalda, angolo Via Cella, in cui è stata costruita una baita da destinare a punto di ristoro,

Considerato che sono tanti i fruitori del Parco in questione, dai bambini ai genitori, agli anziani, soprattutto nel periodo primavera/estate;

Rilevato che le predetta baita, ora chiusa, priva i tanti fruitori del parco di un luogo di aggregazione oltre che del suo principale scopo come luogo di ristoro;

Rilevato che nella predetta baita esiste l’unico bagno pubblico a disposizione dell’intero parco che, con la sua chiusura, resta privo di servizi igienici;

Considerato che le problematiche sopracitate troverebbero soluzione nel caso in cui la baita fosse riaperta,
chiedono

al Sindaco e alla Giunta

i motivi per i quali attualmente la baita è chiusa

se è volontà di questa Amministrazione riaprire la suddetta baita, e, in caso affermativo, in quali tempi e con quali modalità,

se è stata valutata la possibilità di apertura di questa struttura anche nel periodo invernale, magari solamente in alcuni pomeriggi della settimana quale punto di aggregazione del quartiere in aggiunta a quello esistente presso l’ex quartiere 2.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.