Quantcast

Integrazione migranti, Zilocchi (Cgil) “La strada da fare è ancora tanta” foto

In vista di un importante convegno sul sistema dell'accoglienza a Piacenza in programma venerdì 19 giugno in Sala Nelson Mandela, una delegazione della Cgil di Piacenza composta, tra gli altri, dal segretario generale Gianluca Zilocc

Più informazioni su

In vista dell’importante convegno sul sistema dell’accoglienza a Piacenza in programma venerdì 19 giugno in Sala Nelson Mandela, una delegazione della Cgil di Piacenza composta, tra gli altri, dal segretario generale Gianluca Zilocchi e dal responsabile dell’ufficio stranieri Bruno Carrà, ha fatto visita ad alcune strutture impegnate nel sistema di accoglienza a Piacenza. 

“Abbiamo visitato strutture a Coli, Rivergaro, Ponte dell’olio e Fontana per ribadire che la Cgil è al fianco dei migranti che scappano da persecuzioni, guerre e povertà – ha spiegato Zilocchi – di certo la situazione per Piacenza e per l’Italia in generale non è semplice, con l’Europa che finora non ha fatto della solidarietà tra i popoli la sua bandiera. Da parte nostra – ha spiegato Zilocchi – abbiamo ribadito come il sindacato sia al loro fianco nel far valere i diritti sanciti dalle carte internazionali. Abbiamo trovato realtà di accoglienza attive, nelle quali oltre all’insegnamento dell’italiano si sono messi in piedi progetti capaci di dare un ritorno al territorio con lavori utili e percorsi di integrazione con le comunità, ma la strada da fare è ancora tanta. Per esempio – ha concluso Zilocchi – gli insegnanti che fanno lezione di italiano ai ragazzi sono un tassello fondamentale del percorso di indipendenza, ma ora che le scuole sono chiuse per la pausa estiva abbiamo riscontrato qualche difficoltà che spesso viene superata dall’aiuto volontario di maestre e insegnanti a cui va tutto l’apprezzamento della Cgil”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.