Quantcast

Piano sviluppo regionale, venerdì a Piacenza l’assessore Castelli

L’incontro, che sarà aperto dal Consigliere Provinciale Alessandro Piva, chiude una serie di appuntamenti presso tutti i territori provinciali organizzati dalla Regione per illustrare a tecnici e produttori le prime applicazioni del PSR 2014/2020 e i tempi di uscita dei primi bandi.

Più informazioni su

Venerdì 12 giugno 2015 alle ore 15.30 presso la sala B dell’Ente fiera Piacenza Expo, l’Assessore Regionale Caselli presenterà, insieme al suo staff tecnico, i contenuti e le novità del Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020 recentemente approvato dalla Commissione Europea.

L’incontro, che sarà aperto dal Consigliere Provinciale Alessandro Piva, chiude una serie di appuntamenti presso tutti i territori provinciali organizzati dalla Regione per illustrare a tecnici e produttori le prime applicazioni del PSR 2014/2020 e i tempi di uscita dei primi bandi. Il Piano regionale, che interpreta l’agricoltura come volano di uno sviluppo di qualità e sostenibile, mette a disposizione del sistema agricolo risorse pubbliche per 1 miliardo e 190 milioni, importo che rappresenta la dotazione più alta delle ultime programmazioni.

Gli obiettivi al centro del nuovo piano regionale sono competitività, ambiente, giovani e lavoro, banda larga, sviluppo dei territori di montagna e delle zone rurali più fragili. L’incontro è aperto a tutto il parternariato agricolo e costituirà un importante momento di riflessione per effettuare le prime valutazioni in merito alle opportunità offerte dal nuovo programma. La partecipazione è libera e gratuita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.