“Una poesia per al pace”, ecco i premiati a Gragnano

Nell'anno del centenario della Grande Guerra, a conclusione di un corposo progetto coordinato dalla Prof.ssa Federica Sogni e sostenuto dall'Amministrazione Comunale di Gragnano Trebbiense, sabato 6 giugno, sono stati consegnati i premi ai primi classificati nell'ambito del concorso "Dario Sogni - Una poesia per la pace" , in memoria di Dario Sogni, alpino gragnanese, medaglia al Valor Militare.

Più informazioni su

Piacenza – Nell’anno del centenario della Grande Guerra, a conclusione di un corposo progetto coordinato dalla Prof.ssa Federica Sogni e sostenuto dall’Amministrazione Comunale di Gragnano Trebbiense, sabato 6 giugno, sono stati consegnati i premi ai primi classificati nell’ambito del concorso “Dario Sogni – Una poesia per la pace” , in memoria di Dario Sogni, alpino gragnanese, medaglia al Valor Militare.

Vincitrici del premio
LOVEINDER CHAND – classe III H – con l’elaborato dal titolo “La pace sta alla guerra”;
KLEANA MUSAI – classe III G con l’elaborato dal titolo ” Here”;
NOEMI MINNONE – classe I H – con l’elaborato dal titolo “Pace effimera”.
SAMUELE MONTELEONE – classe II G – con l’elaborato dal titolo “Pace”.

Dal Sindaco e dall’Assessore Alessandra Tirelli, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, complimenti vivissimi alle vincitrici e un ringraziamento alla Prof.ssa Sogni e a tutti gli insegnanti per la progettualità sviluppata e l’impegno profuso nel corso di tutto l’anno scolastico. I destinatari dei premi verranno avvisati dagli uffici comunali circa le modalità del ritiro degli stessi.

La commissione, composta dalla poetessa prof.ssa Francesca Giovelli, dal Capo d’Istituto, dalle prof.sse di lettere della scuola media di Gragnano: Sara Battisteri, Patrizia Galvani, Federica Sogni; dalla prof.ssa Silvia Cruciani e dall’assessore comunale all’istruzione prof.ssa Alessandra Tirelli, riunita in data 25 maggio 2015 presso la Scuola media di S.Nicolò, dopo aver letto le poesie presentate dagli alunni di tutte le classi della scuola secondaria di primo grado di Gragnano, ritiene meritevole di premio:

3)“PACE EFFIMERA” di Noemi Minnone –  classe 1H.
La poesia si distingue per la ricercatezza del linguaggio,per il gioco creativo e simbolico su cui sono costruite le metafore e la similitudine sulla pace .
Poesia di respiro ungarettiano nell’isolamento della parola evocata per il suo valore polisemico e pluriprospettico.-

2)“PACE”  di Samuele Monteleone – classe 2G.
La poesia è stata selezionata per il libero fluire dei pensieri che danno valore all’aspetto semantico. Una significativa attenzione è riservata all’attualità tematica esposta con assonanze, rime, rime interne e consonanze che creano un giro ritmico particolare.-

1) Ex-aequo “ LA PACE STA ALLA GUERRA” di Loveinder Chand – classe 3H.
La lirica è costruita sul contrasto tra due termini: pace e guerra, che presentano un forte potere evocativo. Particolare rilievo assume la sinestesia che chiude la prima strofa del testo con ritmo interno giocato sull’allitterazione.-

“HERE” di Kleana Musai – classe 3G.
Lirica molto suggestiva che presenta immagini di particolare intensità. L’uso dell’anafora non appesantisce il testo ma sostiene l’evocatività delle scene rappresentate. Significativo il climax nella parte finale con valore ascendente. Considerazione ulteriore merita la ricerca linguistica nell’utilizzo di termini stranieri con significato universale.-

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.