Quantcast

Camposanto Vecchio, la messa a 10 anni dal recupero della chiesa FOTO foto

Celebrati i 10 anni dal recupero e dalla riapertura della chiesa della Beata Vergine del suffragio di Camposanto vecchio a Piacenza. Nelle foto alcuni momenti della messa celebrata da don Pietro Cesena. Di seguito il comunicato dei templati piacentini. 

Più informazioni su

Celebrati i 10 anni dal recupero e dalla riapertura della chiesa della Beata Vergine del suffragio di Camposanto vecchio a Piacenza. Nelle foto alcuni momenti della messa celebrata da don Pietro Cesena. Di seguito il comunicato dei templati piacentini. 

Trovare una chiesa piena a Piacenza il 30 luglio a dieci anni dalla riapertura ha del miracoloso, come del miracoloso dieci anni fa lo è stato il suo recupero. Il tempo vola, ma ci si è ritrovati a ricordare chi ha partecipato concretamente a realizzarlo. E’ stata soprattutto una vittoria del bene sul male. Il santuario eretto dalla Confraternita di San Giorgino, per dare degna sepoltura alle migliaia di morti della peste è stato per oltre quarant’anni abbandonato e profanato da satanisti e frequentato da gente di male affare.

Grazie all’appello lanciato da Don Pietro Cesena, dall’interessamento  Mons. Giacomo Maina e dall’azione dei Templari Cattolici d’Italia e di volontari , con l’aiuto del Comune di Piacenza, si è riusciti nell’impresa miracolosa di riportare nel giro di un anno a nuova vita quello che era diventato un triste caso nazionale. Qualcuno ora non c’è più, come Mons. Maina,  rimane comunque l’impresa alla quale ha partecipato.   Ha celebrato la messa Don Pietro Cesena alla presenza del sindaco Paolo Dosi, dei Templari Cattolici, della Confraternita di San Giorgino e alla cittadinanza  intervenuta.

La chiesa vive durante l’anno con messe il mercoledì alle 18.00 da aprile a giugno e da settembre a  ottobre, con il Rosario tutto il mese di maggio e con un’apertura domenicale dalle 17 alle 19 circa ad opera dei templari Cattolici tutti i mesi  tranne Agosto e i mesi invernali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.