Quantcast

“Non riesci a pagare Il nido? Cura il verde nei parchi”, la proposta M5s

Riscossione insoluti, i consiglieri M5s chiedono l'introduzione del "baratto amministrativo". La proposta contenuta in una mozione discussa in uno dei prossimi consigli comunali di Piacenza.

Più informazioni su

Riscossione insoluti, i consiglieri M5s chiedono l’introduzione del “baratto amministrativo”. La proposta contenuta in una mozione discussa in uno dei prossimi consigli comunali di Piacenza. Un esempio? I morosi potrebbero mettersi al servizio dell’amministrazione pulendo le strade dalla neve, o potando il verde nelle aree pubbliche, oppure attraverso l’assistenza a scolaresche, attività di vigilanza nei parchi. 

“La mozione nasce dall’approvazione di 2 odg del PD, durante l’approvazione del bilancio, sul recupero del credito in merito agli insoluti di mense e nidi a cui abbiamo fatto emendamenti migliorativi – dicono i consiglieri del M5s – per chiedere di eliminare la parte in cui si chiedeva di: “vincolare l’erogazione dei sostegni al reddito alla regolarità dei pagamenti”, secondo noi inutilmente penalizzante e non risolutivo di situazioni già problematiche, e sostituirlo con: “monitorare la reale situazione economica attraverso i servizi sociali e la capacità di estinzione del residuo debito, concordando in alternativa al pagamento la formula dei lavori”. Con la mozione chiediamo di definire un regolamento per l’applicazione del “Baratto Amministrativo” già applicato ad esempio nel comune di Invorio (Novara), il regolamento utilizzato è stato allegato alla mozione a titolo esemplificativo della possibile modalità di introduzione”.

La mozione

La mozione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.