Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Cooperazione

Raccolta di firme “Stop alle false cooperative”, banchetto all’Ipercoop Gotico

Prosegue anche a Piacenza la raccolta firme della campagna "Stop alle false cooperative" promossa dalle centrali cooperative di Aci. L’Alleanza cooperativa italiana chiede attraverso la petizione al Parlamento di approvare una legge con misure più severe e più incisive per contrastare il fenomeno delle false cooperative

Più informazioni su

Prosegue la raccolta di firme “Stop alle false cooperative”, domani (venerdì 31 luglio) banchetto all’Ipercoop Gotico

Prosegue anche a Piacenza la raccolta firme della campagna “Stop alle false cooperative” promossa dalle centrali cooperative di Aci. L’Alleanza cooperativa italiana chiede attraverso la petizione al Parlamento di approvare una legge con misure più severe e più incisive per contrastare il fenomeno delle false cooperative, che utilizzano strumentalmente la forma giuridica della cooperazione perseguendo finalità estranee a quelle mutualistiche.

Domani mattina, venerdì 31 luglio, dalle 9 alle 12, verrà allestito un banchetto dove sarà possibile firmate presso la galleria dell’Ipercoop Gotico di Piacenza (all’interno dello spazio soci). Ad autenticare le firme sarà presente il consigliere comunale di Piacenza Daniel Negri.

“Esprimo il mio pieno appoggio – afferma Negri – alla proposta di legge di iniziativa popolare in materia di contrasto alle false cooperative. Sono molto contento del fatto che la proposta avanzata dall’Alleanza delle Cooperative Italiane stia trovando un seguito molto ampio e trasversale sia nel mondo politico che nel mondo del lavoro, a testimoniarlo vi è anche la recente firma della proposta di legge da parte dei segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil. 

La ritengo un’ottima proposta di legge, spero che arrivi fino in fondo per arginare finalmente il fenomeno delle false cooperative che sta distorcendo il mercato e danneggiando le cooperative serie che rispettano i contratti di lavoro e fanno vera mutualità”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.