Quantcast

Trovato con oltre un etto di hashish, “Preferisco spacciare che rubare”. Arrestato foto

Il giovane si è giustificato dicendo di essere in gravi difficoltà economiche e di non aver trovato un' altra soluzione per pagare affitto e bollette.

“Preferisco spacciare piuttosto di rubare ad altri”: questa l’ammissione di un 32enne di Cortemaggiore (Piacenza) sorpreso dai carabinieri di Bobbio con oltre un etto di hashish.

L’uomo è stato fermato nella notte del 29 luglio in città, in un distributore di carburante di via Emilia Parmense, dove i militari hanno notato due individui sospetti risalire in tutta fretta sull’auto.

Le forze dell’ordine hanno quindi controllato il veicolo, con a bordo due uomini e trovando, sotto il sedile del passeggero, un etto circa di hashish.

Il 32enne ha dichiarato di essere l’unico possessore della droga, confessando di averne altre dosi nella propria abitazione, subito sottoposta a perquisizione: lì sono stati trovati altri 30 grammi di hashish, confezionati in 24 ovuli, oltre a due bilancini di precisione.

Il giovane, stupendo i carabinieri anche per la sua collaborazione, si è giustificato dicendo di essere in gravi difficoltà economiche e di non aver trovato un’ altra soluzione per pagare affitto e bollette.

“Non volevo rubare alle altre persone” ha aggiunto il 32enne, tratto in arresto per detenzione e spaccio di stupefacenti.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.