“Un Po nel mondo”, in arrivo delegazione di Lione per conoscere l’enogastronomia

Confesercenti Piacenza insieme ai comuni rivieraschi dell'asta del Po ed a diversi partner di progetto, dopo il successo dell'evento di presentazione del progetto "Un Po nel mondo"  dello scorso 24 maggio nella splendida cornice del salone di Palazzo Gotico

Più informazioni su

Confesercenti Piacenza insieme ai comuni rivieraschi dell’asta del Po ed a diversi partner di progetto, dopo il successo dell’evento di presentazione del progetto “Un Po nel mondo”  dello scorso 24 maggio nella splendida cornice del salone di Palazzo Gotico, è lieta di annunciare l’evento di apertura di tale iniziativa.

Il progetto, approvato e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna, è finalizzato a promuovere azioni coordinate e integrate che prendendo spunto dalle tematiche centrali di Expo 2015 consentano di generare ricadute positive per l’intero territorio piacentino. Lo scopo di tale progetto è quello di promuovere e commercializzare i prodotti tipici dei nostri territori, favorire gli incontri in ottica di internazionalizzazione veicolando delegazioni commerciali straniere e buyers e valorizzare il territorio, attraverso mostre, convegni, eventi che aiutino a comunicare il significato delle nostre eccellenze.

Nei prossimi giorni, esattamente giovedì 23 luglio e venerdì 24 luglio, sarà infatti ospitata una delegazione di buyers francesi (accompagnati da un funzionario della locale camera di commercio di Lione) che svolgerà un percorso mirato per meglio conoscere e visitare diverse importanti realtà del tessuto economico-produttivo locale all’interno della filiera eno-gastronomica.

In particolare la delegazione presenzierà nella mattinata di giovedì 23 luglio al workshop “Un po di sapori” presso il locale La Finestra sul Po di San Nazzaro — Monticelli. A margine dell’incontro avranno luoghi gli incontri con una decina di imprese partner. A seguire, pomeriggio di giovedì 23 luglio ed intera giornata di venerdì 24 luglio, avrà luogo un educ tour con visita di sette importanti realtà della eno gastronomia locale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.