Quantcast

Università, Dosi: “Emergenza temporanea, troveremo le risposte”

Interviene anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi sull'allarme lanciato dal presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti relativo al rischio di perdere la sede piacentina del Politecnico e, più in generale, di un ridimensionamento della presenza unversitaria sul nostro territorio. 

Più informazioni su

Interviene anche il sindaco di Piacenza Paolo Dosi sull’allarme lanciato dal presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti relativo al rischio di perdere la sede piacentina del Politecnico e, più in generale, di un ridimensionamento della presenza unversitaria sul nostro territorio. Dosi afferma che l’amministrazione è impegnata a dare risposte alle richieste degli atenei piacentini.

“In questi anni ci siamo particolarmente impegnati per intercettare risorse – dice il sindaco – che andranno a implementare il sistema universitario, non certo a comprometterlo. Gli investimenti sulla residenzialità per gli studenti, dopo il Morigi ora con il collegio San Vincenzo, vanno nella direzione di potenziare una presenza che per noi è strategica, sia in termini di sapere, di ricerca e alta formazione, sia in termini di formazione propedeutica all’inserimento nel mondo del lavoro.

Non possiamo permetterci di mettere in discussione una realtà come quella delle nostre università, una realtà complessa ma fondamentale per tutto il territorio. Abbiamo già condiviso con le istituzioni piacentine, all’interno di Polipiacenza ma anche all’interno del tavolo di confronto con l’Università Cattolica l’esigenza di mettere a disposizione tutte le risorse possibili. Un’emergenza temporanea non ci può indurre a diminuire l’attenzione verso l’impegno complessivo, ci ritroveremo e laddove esistono difficoltà troveremo un rimedio per preservare le università a Piacenza”. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.