Quantcast

Attraversamenti “intelligenti” a Cadeo: il Comune si appella ai privati

È il desiderio, non di pura fantasia ma supportato da un regolamento comunale appena approvato, che permette ad esercenti e aziende di fare donazioni economiche a favore di opere d'interesse 

Più informazioni su

Cadeo, esercenti e aziende chiamati al gioco di squadra. Una nuova sinergia tra Comune e privato per il bene del territorio. La nota stampa
 
 -Cadeo, 31 agosto 2015- Pubblico e privato, uniti per il bene della collettività. È il desiderio, non di pura fantasia ma supportato da un regolamento comunale appena approvato, che permette ad esercenti e aziende di fare donazioni economiche a favore di opere d’interesse collettivo del territorio comunale.
 
Questo avviene nel Comune di Cadeo, dove si desiderano unire le forze e le risorse economiche per installare a Fontana Fredda un sistema di segnalazione per gli attraversamenti pedonali con fotocellule che rivelano la presenza del pedone sul marciapiede, a ridosso dell’attraversamento.
 
 “Quando il pedone sopraggiunge si azionano immediatamente dei lampeggianti installati su pali in prossimità dell’attraversamento e a 40 metri da esso e gli automobilisti vengono così allertati e invitati a rallentare” – ha spiegato l’assessore del comune di Cadeo, Massimiliano Dosi –
 
“Le difficoltà economiche, i lenti iter burocratici ci danno la possibilità di ingegnarci e trovare strade alternative per attuare i progetti” – ha ricordato con una punta di ironia il primo cittadino, Marco Bricconi.
 
La stessa procedura sarà messa in atto per la realizzazione di una nuova pista ciclabile che sorgerà a Roveleto in via della Ferrovia.
 
“Invito commercianti e aziende ad aderire a questo progetto, così non solo hanno la possibilità di contribuire alla realizzazione di opere di pubblica utilità, – ha aggiunto il sindaco Bricconi – ma anche di avere un bel ritorno d’immagine e pubblicità sull’intero territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.