Quantcast

Bini all’ultimo secondo, Pro Piacenza – Renate 2-1 foto

Gli uomini di Viali non hanno sfruttato il gol a freddo, rischiando anche di capitolare nella seconda frazione, prima del guizzo finale che bagna con un successo la prima panchina del tecnico

Più informazioni su

Bini all’ultimo secondo regala la vittoria al Pro Piacenza nell’esordio ufficiale della stagione in Coppa Italia. Termina 2-1 al Garilli contro il Renate, che si è confermata squadra ostica con alcune buone individualità. Gli uomini di Viali non hanno sfruttato il gol a freddo, rischiando anche di capitolare nella seconda frazione, prima del guizzo finale che bagna con un successo la prima panchina del tecnico.

Partono aggressivi gli ospiti, ma alla prima occasione il Pro sblocca la gara: cross di Calandra che arriva a Cristofoli dopo uno svarione difensivo, l’attaccante controlla e dal limite dell’area piccola insacca sotto la traversa. Ancora Cristofoli ci prova dal limite al 17′, ma la palla finisce alta.

Il Renate si vede per la prima volta al 23′, con un tiro debole che non crea problemi a Fumagalli. Decisamente più pericoloso Napoli, che nel giro di due minuti nel finale di tempo va vicino al pari: prima con un bella conclusione deviata in corner dall’estremo difensore rossonero, poi sull’azione seguente con un colpo di testa alto da buona posizione.

Parte male il Pro nella ripresa, e c’è subito un brivido. Al 3’ schema su punizione di Scaccabarozzi, fra i migliori dei suoi, che libera Valotti: il tiro supera Fumagalli e sembra diretto in rete, interviene sottomisura Napoli che insacca, ma per il guardalinee è in offside. Al 7’ ancora Valotti in verticale per Romanò, il destro finisce largo.

Spinge il Renate, il Pro prova a riorganizzarsi: un ottimo Sall ferma Napoli al 10’ e lancia il contropiede, la palla arriva a Rantier che prova un tiro centrale. Viali inserisce Alessandro per Bignotti, subito dopo prodezza di Carrus che dalla distanza impegna Moschini.

E’ però Boldini ad azzeccare il cambio: al 62’ Ekuban, appena entrato, pescato in area fa partire un tiro-cross, raccolto sul secondo palo da Iovine che non sbaglia. Il Pro è in difficoltà, il Renate ne approfitta: ancora Ekuban crea lo scompiglio nell’area rossonera, poi al 75’ Fumagalli salva su Napoli. La squadra di Viali non è più pericolosa e lo scatenato Ekuban mette più volte in affanno la retroguardia rossonera. Quando l’1-1 sembra scritto, arriva il guizzo di Bini al terzo di recupero: stacco perentorio di testa su corner che vale i primi tre punti del girone. Il tempo di esultare e arriva il triplice fischio.

PRO PIACENZA – RENATE 2-1
(8′ pt Cristofoli, 17′ st Iovine, 48′ st Bini)

Pro Piacenza: Fumagalli, Calandra, Ruffini, Sall, Carrus, Bini, Bignotti (12′ st Alessandro) Barba, Cristofoli, Rantier (35′ st Russo), Schiavini (20′ st Maietti). A disposizione: Bertozzi, Annarumma, Cassani, Martinez. All.: Viali.
Renate: Moschini, Sciacca, Anghileri, Malgrati, Valagussa, Riva, Iovine, Romanò (12′ st Chimenti), Napoli (42′ st Graziano), Scaccabarozzi, Valotti (16′ st Ekuban). A disposizione: Castelli, Nava, Solini, Kondogbia. All.: Boldini.
Arbitro: Provesi di Treviglio

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.