Quantcast

Camp baseball a Piacenza con le stelle della Major League

A fine agosto, per la precisione da mercoledì 26 a venerdì 28, il diamante De Benedetti sarà teatro di un prestigioso Camp riservato a giovani atleti di età compresa tra i 10 ed i 16 anni, provenienti da tutt'Italia

Più informazioni su

A fine agosto, per la precisione da mercoledì 26 a venerdì 28, il diamante De Benedetti sarà teatro di un prestigioso Camp riservato a giovani atleti di età compresa tra i 10 ed i 16 anni, provenienti da tutt’Italia. Già così l’evento si presenta d’indubbio richiamo, e le numerose adesioni già pervenute ne sono la conferma, ma la chicca sarà rappresentata dai componenti lo staff tecnico.

A giorni si conosceranno i nomi ma certamente si tratterà di autentiche stelle del mondo professionistico che fino a qualche anno fa hanno calcato con successo i campi della Major League. Il tutto sotto la regia dell’Euroacque Piacenza Baseball che farà gli onori di casa a braccetto con USSSA ( United States Speciality Sports Association), prestigioso marchio americano, nato in Florida nel 1968, che da 5 anni collabora con la Federbaseball proponendo eventi rivolti alle giovani leve. Ed è motivo di prestigio che USSSA e FIBS abbiamo scelto Piacenza come sede italiana 2015 (ci saranno altri appuntamenti in Germania e Spagna).

“Portiamo a Piacenza questo Camp di levatura internazionale – osserva con orgoglio il Presidente del Piacenza Imberti – e non nascondiamo l’orgoglio per la preferenza accordataci. USSSA è la più grande organizzazione polisportiva nel mondo che ad oggi ha inserito 3,7 milioni di atleti in 13 discipline. Poter intrattenere rapporti a questo livello contribuisce certamente ad aumentare il prestigio della nostra attività che da sempre ha come fulcro il movimento giovanile”.

L’Italian USSSA Camp 2015 può infatti rappresentare un’occasione irripetibile per tanti giovani di allenarsi sotto la guida di di stelle dell’ MLB e i forti agganci col mondo Pro intrattenuti da chi nell’occasione sarà il partner del Piacenza, è garanzia di successo. “Abbiamo già superato la quota 40 iscritti – prosegue Imberti – e mi rallegra il fatto che tra questi ci siano diversi giovani piacentini. Cercheremo di offrire un appuntamento di alto livello sia tecnico che organizzativo e chissà che nel tempo Piacenza non possa diventare sede fissa dell’USSSA Camp”.

Il programma proporrà due sedute di allenamento quotidiane con partite amichevoli nell’ultimo giorno. Sotto l’aspetto tecnico e didattico il Camp proporrà metodologie avanzate e soprattutto specifiche nei vari ruoli anche perchè gli stessi componenti dello staff provengono da personali esperienze  maturate in diversi e specifici ruoli.   

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.