Quantcast

Ciclismo, Iaccheri (Cadeo Carpaneto) sul gradino più alto del podio rosa a Verica

L'Allieva sassolese è risultata la miglior ragazza nella corsa maschile per Esordienti secondo anno; terza Silvia Zanardi, quinta Margarita Pakhomova. Terza piazza per Giulia Affaticati e quarta per Prisca Savi nella gara maschile per Esordienti primo anno

Trasferta in altura proficua per il Cadeo Carpaneto, protagonista a Verica sull’Appenino modenese nel Gran Premio Scaviter. Le ragazze della società piacentina si sono messe in evidenza nella corsa maschile per Esordienti, centrando risultati “rosa” di rilievo.

Nella speciale graduatoria femminile per Allieve (in gara con gli Esordienti maschi secondo anno sulla distanza di 30 chilometri), successo per Valentina Iaccheri, con l’atleta di Sassuolo sul gradino più alto del podio nella corsa nella sua provincia di origine. Brave anche Silvia Zanardi e Margarita Pakhomova, rispettivamente terza e quinta della classifica femminile.

Per il Cadeo Carpaneto, podio centrato anche con le Donne Esordienti, in gara con gli Esordienti del primo anno con traguardo dopo 24 chilometri. A brillare sono state Giulia Affaticati e Prisca Savi, rispettivamente terza e quarta. Nella foto, la premiazione delle Allieve con Valentina Iaccheri (prima), Silvia Zanardi (terza) e Margarita Pakhomova (a destra), atlete del Cadeo Carpaneto

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.