Controlli congiunti sul fiume Po, 2 pescatori sanzionati

Nella serata del 5 agosto è stato effettuato un servizio di vigilanza fluviale congiunto nel tratto di Fiume Po da Piacenza fino a Castelvetro piacentino, dalle 19 fino all'una di notte.

Più informazioni su

Nella serata del 5 agosto è stato effettuato un servizio di vigilanza fluviale congiunto nel tratto di Fiume Po da Piacenza fino a Castelvetro piacentino, dalle 19 fino all’una di notte. Al servizio, organizzato dal Comando di Polizia Provinciale e coordinato dal dipendente Nucleo Tutela Faunistica, hanno partecipato 2 pattuglie di Polizia Provinciale, agli ordini dell’Ispettore Capo Cravedi, una pattuglia del Corpo Forestale dello Stato, agli ordini dell’Ispettore Balletti, 16 Guardie Ittiche Volontarie appartenenti alle associazioni pescatorie Aeop, Arcipesca-Fisa, Enalpesca e Fipsas, con natante (per il controllo nella zona di Isola Serafini).

Una pattuglia di volontari era peraltro munita di decreto rilasciato dalla Provincia di Lodi per l’eventuale controllo sulla sponda lombarda. Nonostante i pochi pescatori presenti sul fiume Po, l’attività di controllo ha permesso di controllare una quindicina di pescatori sportivi ed elevare n. 2 sanzioni: ad un pescatore di nazionalità italiana per attività di pesca senza licenza (sanzione € 160) e a un pescatore di nazionalità russa  (sanzione € 100) per detenzione di circa Kg. 50 di pastura, in quantità superiore al consentito (7 Kg.).

Da segnalare che durante i controlli non è stata riscontrata la presenza di pescatori “di mestiere”, per i quali – si ricorda – la pesca risulta sospesa sino al 31/12/2015, come previsto dal Provvedimento presidenziale n. 112 del 29/7 u.s. emanato dalla Provincia di Piacenza a tutela della fauna ittica (soprattutto delle 8 specie ittiche di particolare interesse conservazionistico comunitario del Po: Storione, Cheppia, Pigo, Lasca, Vairone, Savetta, Barbo comune e Cobite comune), fortemente debilitata per il perdurare delle difficili condizioni climatiche che mettono a repentaglio il loro habitat.

Il servizio congiunto sarà ripetuto nelle prossime settimane.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.