Quantcast

“Dammi soldi e orologio”. Gettato a terra dalla bici e rapinato da cinque giovani

Brutta disavventura vissuta l’altra notte da un 47enne piacentino in via Alberici. Circondato da cinque ragazzi, sotto la minaccia di un coltello è stato costretto a consegnare circa 300 euro

Più informazioni su

Gettato a terra dalla bicicletta da un gruppo di giovani e rapinato sotto la minaccia di un coltello. E’ la brutta disavventura vissuta l’altra notte da un 47enne piacentino in via Alberici a Piacenza.

Tutto è accaduto intorno alle 2. E’ la stessa vittima a raccontare quanto accaduto: “Avevo appena recuperato la mia bicicletta sul Pubblico Passeggio per fare rientro a casa; scendendo lungo via Alberici, più o meno all’altezza del Palazzetto dello Sport, ho notato improvvisamente un gruppo di giovani venire verso di me”.

Il gruppetto attraversa la strada proprio mentre il 47enne transita in bicicletta: “Uno di loro ha dato un calcio alla bici e mi ha fatto finire a terra; nel giro di un attimo mi sono trovato circondato da cinque ragazzi”.

“Avranno avuto tra i 15 e 18 anni – racconta l’uomo – uno si è fatto avanti e puntandomi contro un coltello mi ha detto di consegnargli soldi e orologio, che oltretutto non portavo. Gli ho quindi consegnato il denaro che avevo con me, circa 300 euro”. “Adesso allontanati” – si è sentito dire il 47enne. Quando poco dopo è tornato sul posto per recuperare la bici, il gruppetto era già sparito.

“Non sono riuscito a vederli bene, il ragazzo che mi ha minacciato portava una bandana scura a nascondergli parte del volto. Aveva un coltello dalla lama di una decina di centimetri; parlava in italiano, ma con inflessione dell’est Europa. Gli altri sono rimasti a guardare”. Sul fatto indaga la polizia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.