Quantcast

“Devo installare un apparecchio per la fuga di gas”, 77enne truffata

Ha detto di dover installare un apparecchio per la fuga di gas in casa di una 77enne di Piacenza, la quale si è ritrovata a pagare 300 euro per un oggetto non funzionante.

Più informazioni su

Ha detto di dover installare un apparecchio per la fuga di gas in casa di una 77enne di Piacenza, la quale si è ritrovata a pagare 300 euro per un oggetto non funzionante.

Il presunto installatore, un 35enne siciliano residente in Emilia Romagna, al termine delle indagini condotte dai carabinieri della stazione di Piacenza Principale, è stato denunciato. I fatti risalgono al 21 luglio scorso, quando l’anziana, residente nella zona cittadina dell’ospedale, ha fatto entrare l’operaio, presentatosi alla sua porta.

Dopo aver posizionato un apparecchio di plastica bianca ha preteso 300 euro: la signora ha quindi compilato un assegno e poi firmato un documento, credendolo una ricevuta e in realtà rivelatosi un contratto d’acquisto.

L’anziana, una volta appurato che l’oggetto non funzionava, ha tentato di recedere dal contratto, ma era necessario presentare l’oggetto integro, cosa impossibile dato che il presunto venditore aveva aperto l’involucro per posizionare il rilevatore nel suo appartamento. L’uomo è stato però rintracciato dai carabinieri e denunciato di conseguenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.