Quantcast

“E’ la bici di mio cugino”, ma la stava rubando. Arrestato 

Sorpreso a rubare una bicicletta, finisce in manette. Nei guai un 37enne piacentino, accusato di tentato furto aggravato. L'uomo è stato fermato mentre cercava di forzare il lucchetto di una bicicletta legata in una rastrelliera in viale dei Mille a Piacenza

Più informazioni su

Piacenza – Sorpreso a rubare una bicicletta, finisce in manette. Nei guai un 37enne piacentino, accusato di tentato furto aggravato. L’uomo è stato fermato mentre cercava di forzare il lucchetto di una bicicletta legata in una rastrelliera in viale dei Mille a Piacenza.

È stata una volante della polizia che transitava in zona a notare l’uomo, subito bloccato. Quest’ultimo ha invano cercato di difendersi affermando che la bici era del cugino. Poco dopo è sopraggiunto il vero proprietario del mezzo che ha smentito, naturalmente, le deboli scuse dell’uomo. Per il piacentino sono così scattate le manette. Comparirà davanti al giudice per il processo per direttissima.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.